Fedez denunciato per insulti contro la Polizia al Just Cavalli

Fedez denunciato per insulti contro la Polizia al Just Cavalli

Serata da dimenticare per il rapper italiano, denunciato per offese verso le Forze dell’Ordine


Un lunedì sera da dimenticare per Fedez. Il re del rap è stato denunciato per una rissa scatenata in seguito ad un selfie negato. Tutto risale a questa notte, quando l’artista si trovava in compagnia di amici nella nota discoteca milanese Just Cavalli.

Secondo le prime ricostruzioni, uno dei fan avrebbe chiesto al cantante un selfie, ma il rapper si è rifiutato. Ecco allora scatenarsi una vera e propria rissa, con lancio di bottiglia contro uno specchio, i cui pezzi di vetro sono finiti in testa ad una ragazza. Immediato l’intervento della sicurezza, la quale ha evitato che la gente abbandonasse il locale.

Sul posto è giunta la polizia, ma il rapper si è sottratto agli accertamenti sulla vicenda, tanto che sembrano essere volate parole forti verso le Forze dell’Ordine (Polizia di merda). Da lì la seguente denuncia contro il rapper





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto