Facebook comprerà Whatsapp?

Facebook comprerà Whatsapp?

Instagram prima e adesso anche il servizio di messaggistica istantanea per smartphone. Facebook farà il colpaccio?


Mark Zuckerberg a quanto pare non ama accontentarsi di tutto quello che ha e di quello che ha acquisito con Facebook da quando il social network è nato. Prima Instagram e sembra essere vicino anche a Whatsapp, l’app che ha fatto dimenticare ai possessori di smartphone cosa sono gli obsoleti sms.

Il servizio di messaggistica istantanea infatti è il più gettonato e scaricato, a differenza di Facebook però, è un’applicazione a pagamento. In base al sistema operativo, l’applicazione può costare  99 cent sull’App Store di Apple oppure essere gratuita, ma con il pagamento di un canone dopo il primo anno d’uso (1,99 dollari/anno sull’Android Market, per esempio). Secondo quanto riportato da Techcrunch, Facebook è sempre più vicino all’app che conta utenti in più di un centinaio di paesi, per una copertura di 750 reti mobili (per i sistemi iOS, Android, BlackBerry, Nokia S40, Symbian e le piattaforme di Windows Phone), per un fatturato di 100 milioni di euro. Ecco però i numeri nel dettaglio: più di 41 milioni di messaggi all’ora, 694.444 messaggi al minuto, e 11.574 messaggi al secondo. Non è strabiliante? Insomma, il pensiero di Mark Zuckerberg è uno: il tempo che gli utenti spendono sulla app, è lo stesso che tolgono al social network.

P.S. Si stima che le compagnie telefoniche da quando c’è Whatsapp, abbiano perso almeno 23 miliardi nel 2012 a causa di Whatsapp.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto