Fabio Volo è diventato papà del piccolo Sebastian

Fabio Volo è diventato papà del piccolo Sebastian

Il figlio è nato prematuro di un mese e il conduttore e scrittore rimanda tutti i suoi impegni professionali.


Lo scrittore, autore e speaker radiofonico Fabio Volo ha dato la notizia che tutti i suoi fan stavano aspettando: nella notte tra mercoledì e giovedì (20 e 21 novembre) è venuto alla luce il suo primo bambino, Sebastian Bonetti (questo il vero cognome di Fabio all’anagrafe). Il neo papà, però, tiene lo stretto riservo sulla notizia e si limita a scrivere su Twitter:

“Mi scuso per gli incontri annullati. Problemi famigliari. Scusate ancora. Cercherò di recuperare le date saltate. A presto”.

Sembrerebbe infatti che, la nascita prematura del piccolo Sebastian, avrebbe avuto delle complicanze e il parte cesario della sua compagna Johanna – insegnate di Pilates di origine islandese -, non sia stato poi dei più semplici, tanto che la notizia della nascita del piccolo di casa Volo ha stupito proprio tutti.

 

fabio volo papà

 

La nascita ufficiale sarebbe dovuta avvenire il 20 dicembre, i motivi di questo anticipo potrebbero essere molteplici, ma il neo papà tace e si limita a scusarsi per l’impossibilità di presenziare agli incontri prestabiliti della promozione del suo ultimo romanzo La Strada Verso Casa.

Anche il suo intervento radiofonico durante la storica trasmissione Il Volo del Mattino è sembrato molto serio e poco giocoso, a dispetto di quello a cui Fabio ci ha abituati dall’inizio della sua carriera, tanto che ha soltanto ringraziato i suoi colleghi per averlo sostituito e che adesso l’unico pensiero per lui sono gli affetti e la famiglia. Il piccolo Sebastian è stato dato alla luce, stando a quanto riferito da Bsnews.it, all’Ospedale Civile di Brescia. (b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto