Emma Marrone si racconta, ma niente Marco Bocci

Emma Marrone si racconta, ma niente Marco Bocci

La cantante è stata ospite a Verissimo da Silvia Toffanin


La cantante salentina è stata ospite di Silvia Toffanin al salotto di Verissimo lo scorso sabato e ha parlato con la conduttrice della sua vita privata.
Durante l’intervista viene mostrato un video ad Emma Marrone della sua partecipazione nel 2003 al programma Superstar tour e racconta: “Ero una ragazza piena di sogni, aspettative e avevo ancora una visione pulita del mondo, che cerco di conservare. Mi faccio tenerezza, ero una bimbetta. Grazie a quelle aspettative oggi sono qua e posso parlarne. Ho tenuto duro e forse ho avuto fortuna. Mi sono divertita. Dopo quel programma non successe nulla, anzi fu un flop clamoroso. Ma io non mi sono mai sentita sbagliata”.

La cantante salentina deve la sua fama e la sua notorietà al talent show Amici di Maria De Filippi dal quale uscì vincitrice nel 2010: “Avevo paura, per tre mesi ero stata in casetta senza collegamenti con l’esterno, ero contenta di tornare a casa, ad Aradeo, per ritrovare il contatto con quello che sono veramente”.

Del suo passato ricorda di aver fatto moltissimi lavori e di aver cantato nei pub per iniziare a farsi conoscere e racconta che in quel periodo si sentiva una vera rocker. Dopo aver partecipato ad Amici è anche salita sul palco dell’Ariston vincendo il Festival di Sanremo e dice: “Sono stati 4 anni di riscaldamento, adesso iniziamo a fare sul serio!”.

Luca Jurman, insegnate di canto di Emma nella scuola di amici ha parlato di Emma elogiandola: “Mi colpì perché aveva un modo strano di porsi, come se stesse vivendo una realtà che la riportava a un’esperienza passata. Mi piaceva il suo rispetto sentito nei miei confronti, era molto pulita, non finta. Viene dal Salento, ha quel calore, quella trasparenza, è come se avesse fatto una vita che l’ha messa alla prova, ha qualcosa da dire, ha messaggi da dare, c’è arte in lei. Mi piacerebbe sentirla in E penso a te e in The greatest love of all, in inglese sarebbe una sorpresa”.

La cantante è molto fiera ed orgogliosa dei complimenti del suo maestro e dice: “E’ da un po’ che non ci vediamo, non me lo aspettavo, mi fa molto piacere”.
Oltre ad essere una brava cantante è anche una buona forchetta e una buona cuoca, infatti, è stata definita in maniera ironica da Antonio Spadacchino, vincitore di Amici nel 2004, come: “Mariella la maga della padella”.

Parla delle prime esperienze amorose e del primo bacio che ha dato in quinta elementare ma di Marco Bocci, suo ipotetico attuale fidanzato, non racconta niente; anzi, è stata la prima cosa che ha detto non appena è entrata in studio.
Questa forse potrebbe essere una nuova tecnica adottata dalla coppia per proteggere e preservare il loro amore dato che l’attore non ama parlare della sua vita privata davanti alle telecamere. (s.z.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto