Ferran Adrià in cattedera. El Bulli diventerà un laboratorio internazionale dell’innovazione

El Bulli, miglior ristorante del mondo dal 2044 al 2009, diventerà un laboratorio di innovazione internazionale. Per quanti speravano che…


El Bulli, miglior ristorante del mondo dal 2044 al 2009, diventerà un laboratorio di innovazione internazionale. Per quanti speravano che il super-cuoco Ferran Adrià cambiasse idea e non chiudesse il suo “tempio” in Costa Brava (leggi articolo) deve insomma rassegnarsi. Nei giorni scorsi, infatti, ha firmato col colosso delle telcomunicazioni Telefónica un accordo di 4 anni,
per rafforzare i valori condivisi da entrambe le parti: la visione, passione, talento e impegno,
che si basano sulla convinzione reciproca che è possibile trasformare le opportunità in realtà
“.

L’accordo comprende una serie di attività che si svolgeranno in alcune delle principali città del mondo tra cui: Miami, New York, Londra, Buenos Aires, Berlino, Messico, Madrid e Barcellona. Adrià terrà corsi di formazione alla creatività, incontri con dirigenti e clienti, conferenze
dedicate alla tecnologia e all’innovazione sia nei contenuti sia nella forma”.
Telefónica, dal suo canto, sosterrà Adrià nella trasformazione di El Bulli, che riaprirà i battenti nel
2014 trasformato in uno spazio completamente diverso. Diventerà un “laboratorio” di riferimento internazionale per i creativi e gli innovatori.
L’idea è di trasformare, una volta per
tutti, il rapporto tra creatività e società attraverso l’uso di nuove tecnologie che
facilitino la condivisione dei progressi compiuti ed i risultati ottenuti giorno per giorno. Una sfida intellettuale
”.

E pensare che sembrava solo cucina…





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto