Charlotte Casiraghi presto mamma, ma il matrimonio può attendere

Charlotte Casiraghi presto mamma, ma il matrimonio può attendere

Il futuro papà e marito Gad Elmaleh, finalmente dice la sua


Una delle donne più amate di Francia e non solo, la punta di diamante del Principato di Monaco, la testimonial di Louis Vuitton: insomma, avete capito che stiamo parlando di Charlotte Casiraghi, una delle donne dell’anno, colei che con la sua gravidanza metà reale e metà non è seconda soltanto alla fama del Kate Middleton.

Bellissima e in splendida forma, la figlia di Carolina sarà mamma a breve e tutta l’attenzione sembra essere catalizzata sul suo pancione splendidamente portato e su quello che ne conseguirà: Charlotte Casiraghi, infatti, sarà mamma con tutta probabilità di un maschietto e ormai non è del tutto certo il matrimonio con il suo attuale compagno, l’attore Gad Elmaleh.

Per la prima volta, è proprio lui a parlare e a raccontare i retroscena dei tanti rumor e delle supposizioni e per adesso scopriamo che il matrimonio è soltanto un atto secondario:

“Noi non siamo fidanzati. Forse un giorno, ma certamente non ora. Mia madre mi ha chiamato e mi ha detto di aver letto che mi sarei sposato il 14 settembre! Allora ho risposto ‘Come? Non ci avrai creduto vero? ‘ Noi non siamo nè sposati nè fidanzati! Sono felice e molto fortunato a stare assieme ad una donna come Charlotte”.

L’attore ha raccontato di quanto sia innamorato della sua compagna e di quanto sia felice di diventare padre e di costruire una famiglia, ma non parlate di matrimonio, almeno non adesso. La prima cosa a cui pensare è soltanto la maternità. Come sta Charlotte Casiraghi è presto detto:

“E’ molto in forma e felice di diventare mamma, e sarà la migliore al mondo perché è estremamente generosa e amorevole”.

E se il matrimonio può attendere, ormai fervono i preparativi per la nascita del piccolo reale di Monaco ed è ancora mistero sul sesso del nascituro e su quali potranno essere i nomi, ma in molti pensano che la spunterà la tradizione, o addirittura l’omaggio ai nonni. Staremo a vedere… (b.p.)

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto