Cecilia Rodriguez: la sorellina di Belén non è raccomandata

Cecilia Rodriguez: la sorellina di Belén non è raccomandata

La piccola di casa Rodriguez dice la sua sul rapporto importante con sua sorella e si difende dalle accuse


Guai a dirle che è raccomandata, Cecilia Rodriguez ci tiene a dire la sua sulla sua fama, una fama probabilmente ingigantita e arrivata grazie a Belén, ma una fama che si compone di una bellezza diversa e di aspirazioni opposte. Cecilia Rodriguez deve tanto a Belén, ma sicuramente non è dipendente da sua sorella, almeno economicamente e professionalmente.

“Grazie a lei io sono entrata in questo mondo però lavoro anche perché piaccio, altrimenti non avrei mai lavorato. Essere sua sorella, comunque, mi ha aperto un sacco di portoni. In ogni caso non è che lei chiama e dice: “Ragazzi, dovete mettere mia sorella qua”, non sono una raccomandata, come dite voi!”.

Ovviamente con una sorella maggiore così importante e influente professionalmente, qualche aiuto è arrivato, ma soltanto all’inizio e soltanto a livello economico quando le cose si sono messe male:

“Quando sono venuta in Italia avevo diciotto anni e Belen mi ha preso come se fosse la mia seconda mamma. All’inizio, quando non lavoravo, mi diceva: “Lì ci sono i soldi, prendi quello di cui hai bisogno”, adesso non lo fa più perché lavoro. Comunque non sono mai andata io a chiederle dei soldi, non è che mi abbia mai mantenuta davvero”.

Cecilia Rodriguez non è mai stata gelosa di sua sorella e non lo è neanche adesso, nonostante riconosca di avere qualche piccolo difetto in più di Belén, o meglio, preferisce alcune cose di sua sorella:

“Mi piace di più il seno di Belen. Non mi sono pentita di essermi rifatta le tette, eh? Solo che adesso le preferirei un po’ più piccole”.

Insomma, tra le due Rodriguez scorre ottimo sangue, ma non c’è aria di raccomandazioni, almeno così sembra, almeno così Cecilia ha raccontato a Lucignolo 2.0, voi che ne dite? Quasi quasi le crediamo. (b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto