Carlos Santana: un chitarrista viticoltore

Carlos Santana: un chitarrista viticoltore

Torna in Italia a Luglio all’Hydrogen Festival


Il leggendario chitarrista Carlos Santana è il più acclamato di tutti i tempi con i suoi assoli nei brani rock come in “Black Magic Woman” o “Samba Pa Ti”.

Oltre alla musica ha deciso di dedicarsi ad una sua grandissima passione: le vigne e così è diventato viticoltore ed ha prodotto e messo in vendita la sua prima bottiglia.

Il vino è prodotto grazie alle uve della California con le quali ha realizzato un buonissimo rosè Supernatural imbottigliato dalla casa vinicola Mumm; il vino si chiama Santana, proprio come lui, e viene venduto ad un prezzo di 49€ a bottiglia.

Il mito del rock latino però non abbandona la sua prima vera passione: la musica e lo farà tornando in Italia con il suo Sentient Tour che debutterà all’Hydrogen Festival a Piazzola sul Brenta il 5 luglio.Il tour è già approdato in Asia e Australia e si fermerà in alcuni dei principali festival europei quest’estate.

Tra maggio e giugno Santana proporrà alcuni dei suoi più grandi successi durante uno spettacolo alla House of Blues del Mandala Bay di Las Vegas: “An Intimate Evening with Santana: Greatest Hits Live – Yesterday, Today & Tomorrow”.
Carlos suonerà con la sua storica band con la quale farà ascoltare ai suoi fan un viaggio nel rock più vero fatto di virtuosismi tecnici di cui è un vero maestro. Non ha mai smesso di lavorare sulla sua tecnica e sulla sua musica conquistando col passare degli anni il pubblico e la critica e vendendo decine di milioni di dischi.

Come suo solito per ogni biglietto che verrà venduto, 0,70 centesimi verranno devoluti alla Fondazione benefica Milagro creata da Santana e dalla sua famiglia nel 1998 per sostenere gli orfani di tutto il mondo. (s.z.)

Santana Supernatural Rosè





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto