Can Yaman sul suo trasferimento: “La gente ha superato ogni limite qua”

Can Yaman sul suo trasferimento: “La gente ha superato ogni limite qua”

Can Yaman si trasferisce, ma non dall’Italia. L’attore infatti sta solo cambiando casa per colpa dei suoi fan e le motivazioni nel dettaglio lasciano senza parole…


E’ ufficiale, Can Yaman si trasferisce… ma non dall’Italia. Negli ultimi tempi si è parlato molto dell’imminente ritorno dell’attore in Turchia, il ché aveva senso visto il suo impegno prossimo con la piattaforma Disney Plus. In realtà a quanto pare si è trattato solo di una deduzione dei media e la vera motivazione del suo trasferimento, che è solo un cambio di casa, è stato rivelato dallo stesso Can Yaman nelle ultime ore. Stando a quanto detto dall’attore turco, però, i fan non hanno molto di cui essere felici…

Can Yaman cambia casa a causa dei fan invadenti: “Stalkeraggio e aggressione”

Per la gioia dei fan, Can Yaman resta in Italia, ma l’attore cambierà comunque la sua abitazione. La notizia ha un ché di amaro se si pensa alle motivazioni di questo trasferimento, rivelate dallo stesso attore attraverso una Ig Story nelle ultime ore:

Can Yaman cambia casa colpa dei fan

Vi voglio bene uguale“, così esordisce Can Yaman nella sua Ig Story in cui spiega il motivo del suo cambio di casa, che purtroppo si è rivelato essere a causa dell’invadenza di alcuni fan. Già in passato il suo ufficio stampa aveva denunciato la situazione attraverso un appello diretto agli ammiratori dell’attore turco, a cui era stata chiesta più discrezione.

Purtroppo l’ammirazione e l’interesse da parte di alcuni fan è andata troppo oltre per Can Yaman, che nel suo posta parla di gente che “ha superato ogni limite qua“. Nella sua Ig Story l’attore fa riferimento allo stalking, arrivando anche a denunciare “l’aggressione” che subiscono le donne che vengono associate al suo nome poiché “non accettate da voi. Insomma, la disponibilità e la benevolenza di Can Yaman nei confronti dei suoi ammiratori non sembrano essere state ripagate.

Con questo post l’attore smentisce dunque le voci sul suo trasferimento dall’Italia, specificando che il suo prossimo progetto con Disney Plus – lui parla di una “piattaforma importantissima” – avrà luogo nel nostro Paese.