Can Yaman, inedita confessione dal backstage di Viola come il mare: “E’ stata la prima…”

Can Yaman, inedita confessione dal backstage di Viola come il mare: “E’ stata la prima…”

Can Yaman torna sui social nel video dal backstage di Viola come il Mare, nuovissima serie targata Mediaset che vedrà il bel turco protagonista accanto a Francesca Chillemi. Ecco cos’ha svelato l’attore nel filmato!


La latitanza social di Can Yaman si è interrotta dopo un paio di giorni di impenetrabile silenzio. L’attore turco ha condiviso tra le IG Stories un video direttamente dal backstage dell’attesissima Viola come il Mare, che verrà trasmessa su Canale 5 in prime time dal 30 settembre. Nel filmato, Can racconta come ha imparato l’italiano e condivide la grande emozione per la fine delle riprese della sua ultima fatica professionale.


Leggi anche: Can Yaman e Francesca Chillemi più belli che mai insieme nel backstage di Viola come il Mare!

Il debutto della fiction Viola Come il Mare è sempre più vicino e i fans del sex symbol 32enne non stanno più nella pelle. Protagonista accanto a Yaman, l’ex Miss Italia Francesca Chillemi, amatissimo volto della fortunata fiction Rai Che Dio ci aiuti. Con Viola come il Mare, Mediaset si prepara al colpaccio e non teme confronti, al punto da aver collocato la programmazione al venerdì in prime time.

I rivali che il commissario Francesco Demir e la giornalista Viola Vitale sfideranno a colpi di auditel saranno, su Rai 1, la nuovissima edizione di Tale e Quale Show. Su Rete 4, il tenzone sarà con un altro pezzo da novanta: Quarto Grado, condotto dall’inossidabile Gianluigi Nuzzi. Chi riuscirà a tenere i telespettatori incollati allo schermo?


Potrebbe interessarti: Can Yaman, Viola come il mare cancellata: Nuovo cambio di palinsesto Mediaset

Can Yaman confessa: “Viola come il Mare per me è…”

Nel filmato dal backstage di Viola come il Mare, Can Yaman ha ricordato quando ha imparato l’italiano per la prima volta.

L’italiano l’ho imparato al liceo. Ho fatto cinque anni di studio e poi mi sono laureato in Giurisprudenza. Dopo ho fatto un po’ l’avvocato, però poi ho cominciato a fare l’attore.

Aver girato la sua prima serie interamente in lingua italiana è un’impresa che riempie Can di grande orgoglio ed emozione. L’attore ha svelato in che modo si è svolto il suo lavoro sul set in tal senso:

Viola come il mare è stata la prima serie che ho fatto all’estero. Per me questa serie è un inizio molto importante. E’ una svolta, una sfida. Prima di cominciare a girare questa serie abbiamo fatto delle lezioni con Francesca Lisi, degli scioglilingua e tutti questi allenamenti in italiano per aggiustare un po’ la mia pronuncia e migliorarla. Ora che stiamo per finire questa serie tutta in italiano, per me si può dire che è un orgoglio.