Bug Android: sicurezza a rischio con un file MKV malformato

Bug Android: sicurezza a rischio con un file MKV malformato

Gli sviluppatori Google già a lavoro per risolvere questo problema, etichettato però come non urgente dato che non vi sono enormi rischi per la sicurezza dell’utente.


E’ di ieri la notizia che Trend Micro, nota azienda produttrice dell’omonimo software antivirus, ha scoperto lo scorso Maggio un bug che mette a rischio la sicurezza dei dispositivi Android che hanno a bordo una versione del sistema operativo dalla 4.3 alla 5.1.1. Questo “bug” può presentarsi in due modalità diverse: o attraverso un’app dannosa installata sul dispositivo o tramite un sito Web appositamente predisposto in cui è contenuto un file MKV (file video corrotto o non valido con estensione Matroska anche noto come “MKV”). Il bug risiede nel servizio mediaserver che può essere utilizzato per mandare in crash il terminale (vedi foto sotto) rendendolo praticamente inutile fino ad un riavvio dell’utente.

androidMKV
Android

We have discovered a vulnerability in Android that can render a phone apparently dead – silent, unable to make calls, with a lifeless screen.” (tradotto “Abbiamo scoperto una vulnerabilità in Android che può rendere un telefono , apparentemente , morto ma in grado di effettuare chiamate con lo schermo senza vita.”) , questa è la dichiarazione di Trend Micro che mette in allarme la “Big G” (Google) da correre subito al riparo e tentare di trovare al più presto una soluzione al problema.
Gli sviluppatori Google già a lavoro per risolvere questo problema, etichettato però come non urgente dato che non vi sono enormi rischi per la sicurezza dell’utente.
Al momento potete stare tranquilli perchè nel caso vi imbattiate in questo bug, vi basterà un semplice riavvio del dispositivo e il dispositivo si ripristinerà.
In ogni caso si consiglia di proteggere il vostro dispositivo con opportune soluzioni di sicurezza (Antivirus) per evitare che sorgano i problemi sopra descritti o che puoi vedere nel video qui sotto.

Segnalate nei commenti se siete incappati, anche voi, in questo fastidioso bug.

Stay TUNED !

Gabriele Dell’Aria





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto