Belen Rodriguez si scaglia contro i paparazzi e lancia una frecciata a Michelle Hunziker

Belen Rodriguez si scaglia contro i paparazzi e lancia una frecciata a Michelle Hunziker

La showgirl argentina, consapevole di aver esagerato, chiede scusa pubblicamente alla sua collega.


Belen Rodriguez è stata ripresa di nascosto da Tabloit mentre litiga per le vie di Milano con alcuni paparazzi. Tra una sfuriata e l’altra però, la showgirl argentina ha lanciato una dura frecciata contro Michelle Hunziker. Consapevole di aver esagerato, la fidanzata di Andrea Iannone ha pubblicato un toccante messaggio su Instagram per scusarsi con la sua collega.

belen_contro_paparazzi

Belen, stanca di essere continuamente ripresa e seguita dai paparazzi, si è lasciata andare a un lungo sfogo con il fotografo Alan Fiordelmondo: “Ma che servizio è, lo dico sempre, vi odio, è vero, siete il mio incubo. Io vado dallo psicologo, non riesco a camminare. Non riesco a fare nulla, voglio vedere Fabrizio Corona? No, non posso. Io non vivo più. Sai cosa vuol dire uscire di casa ogni giorno e avere persone che ti spiano 24 ore su 24? Io sto uscendo di testa, sto andando a vivere in campagna, fatemi dieci foto e poi lasciatemi camminare”.

Un paparazzo, però le ha fatto notare quanto sia diverso il suo atteggiamento rispetto a quello di Michelle, che si mostra sempre sorridente e ben predisposta nei confronti dei giornalisti. Pungente è stata la risposta della Rodriguez: “A lei gli piace. Lei va in depressione se non ci sono i paparazzi fuori. Sì, ragazzi, lo sapete bene, lei ha sempre il sorriso”.

belen_frecciata_michelle

Parole molto forti quelle di Belen, ma delle quali si è subito pentita. La showgirl, infatti, ha deciso di intervenire sui social per chiedere scusa alla sua amica Michelle: “Voglio chiedere scusa umilmente a Michelle perché in preda a un momento di nervosismo che ormai non riesco più a gestire ho detto una cattiveria colossale che non penso, sono stata trascinata da un malessere che ho da parecchi anni ormai, che non riesco più a gestire, purtroppo non posso più accettare di essere pedinata 24 ore su 24 dai paparazzi e questo mi crea uno scompenso mentale ed è per questo che viaggio tanto e cerco di stare lontana da casa. Ma dopo questo episodio dovrò sicuramente andare in terapia perché così faccio male solo a me stessa. Ho chiamato mortificata Michelle e ho trovato una persona che invece di essere arrabbiata mi ha abbracciata e capita, e anche se non ci sono giustificazioni per l’accaduto, la ringrazio perché mi ha dato un’ulteriore lezione di vita. Me ne vergogno come una ladra, chiedo scusa ancora e ancora, e mi dispiace davvero tanto. L’ultima cosa, con questi paparazzi non mi scuso, e non lo farò mai”.

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto