Belen Rodriguez infuriata con i paparazzi

Belen Rodriguez infuriata con i paparazzi

La showgirl era pedinata al parco con il piccolo Santiago


Belen Rodriguez è stata paparazzata nei giorni scorsi al parco con il piccolo Santiago e ha perso la ragione. La showgirl è pedinata giorno e notte dai fotografi che cercano di cogliere lo scatto perfetto per venderlo ai giornali scandalistici, ed è proprio quello che è accaduto. Da mamma premurosa ha approfittato di una giornata di sole per fare una passeggiata al parco con suo figlio, quando all’improvviso si è fatta prendere da uno scatto d’ira.

Mentre si dondolava sull’altalena con Santiago gli obiettivi indiscreti hanno iniziato a scattare foto all’impazzata e Belen ha reagito mostrando il dito medio. Un messaggio chiaro e diretto. Poi, sempre più infuriata, è stata costretta ad andarsene per evitare di essere immortalata in altre foto. Sembra che la sua privacy non esista più, e nonostante lei stessa ogni giorno pubblichi su Instagram momenti della sua giornata, i fan sono sempre più curiosi e vogliono sapere qualsiasi cosa della bella argentina.

Lei stessa ha rivelato, durante un’intervista al settimanale Grazia, di essere schiava del suo stesso personaggio. Ha abbandonato il lato privato della sua vita nel momento in cui è diventata un personaggio di dominio pubblico; questo è il prezzo da pagare se si lavora in tv.

Per la bella argentina non c’è proprio tregua perché in questi giorni è al centro dell’attenzione per una lite con Ana Laura Ribas; la querelle sarebbe avvenuta il weekend scorso alla festa per i quarant’anni di Alessandro Martorana. Il sarto dei vip aveva organizzato un party esclusivo con moltissimi vip presso il Four Season di Milano. Proprio in quell’occasione Belen e Ana hanno litigato per alcune affermazioni poco carine dell’argentina nei confronti della brasiliana. La questione poi è diventata di dominio pubblico. Per sapere cos’è successo tra Belen Rodriguez e Ana Laura Ribas CLICCA QUI (s.z.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto