Barbara D’Urso lancia il ‘MetadUrso’: il nuovo palcoscenico virtuale con veri spettatori

Barbara D’Urso lancia il ‘MetadUrso’: il nuovo palcoscenico virtuale con veri spettatori

Ieri sera Barbara D’Urso ha lanciato il MetadUrso, un nuovo format digital dove interagire con i fan e gli spettatori.


L’attesa è ormai finita. L’appuntamento era previsto per giovedì 8 settembre 2022 alle ore 19.30. Dove? Online. Più precisamente sulla piattaforma virtuale Spatial. Barbara D’Urso, sempre avanti rispetto ai tempi e dettata da uno spirito innovativo, ieri sera è approdata nel Metaverso e ha lanciato il ‘MetadUrso‘. Di che cosa si tratta?

In poche parole, si tratta di un nuovo format digital, di un vero e proprio palcoscenico virtuale, di un esperimento interamente condotto e vissuto online, quasi in un ‘mondo parallelo’. Dove a far da padrone sono il puro divertimento e gli avatar. Ma non solo: la possibilità di interagire con la propria beniamina (la conduttrice di Pomeriggio Cinque) sotto forma di avatar, appunto.

Barbara D’Urso lancia il MetadUrso: ecco cos’è

Chi di voi stasera sarà nel MetadUrso?ha così esordito sui social la conduttrice di Pomeriggio Cinque nella giornata di ieri. Per poi continuare: “Io mi sto preparando! Potrò parlare dal vivo con voi! Sono la prima a provare questo esperimento e sono super emozionata…“.

A distanza di poche ore dal debutto online, ha poi mostrato nelle stories di Instagram la sorella Fabiana con l’oculus, il visore da gaming, quasi a dire che era quasi tutto pronto. Ad annunciare il suo nuovo esperimento era stata lei stessa durante il Festival della Tv di Dogliani, come riportato da Tgcom24:

Ho usato quasi tutti i mezzi di comunicazione, fiction, film, teatro, musical, ho inciso dischi, sto lavorando a dei podcast, ho quindi pensato che fosse giusto portare la community che mi segue in un luogo di cui si parla tantissimo, il metaverso. Si chiamerà Meta D’Urso.

Insomma, Barbara D’Urso, super creativa e avanti con i tempi, non ne sbaglia una e pure con il MetadUrso ha riscosso un grande successo. Basti pensare che i 70 posti disponibili sono andati ‘sold out’ in sei minuti!