Ballando con le Stelle, Selvaggia Lucarelli vince la causa contro un concorrente

Ballando con le Stelle, Selvaggia Lucarelli vince la causa contro un concorrente

Uno dei prossimi concorrente di Ballando con le Stelle è stato condannato per aver diffamato Selvaggia Lucarelli, giurata dello show di Rai 1. Di chi si tratta e cosa è successo? Tra i due, in studio, saranno scintille?


Uno a zero per Selvaggia Lucarelli. La giornalista e giurata di Ballando con le Stelle, nel 2018, ha querelato per diffamazione uno dei prossimi concorrenti del talent show di Rai 1 condotto da Milly Carlucci. Dopo un anno e mezzo, il tribunale di Milano si è espresso in favore della compagna di Lorenzo Biagiarelli.


Leggi anche: Selvaggia Lucarelli dopo la denuncia del Codacons: “Non voglio vicino persone non vaccinate”

Cosa è successo? A monte della querelle, un articolo per Il Fatto Quotidiano, firmato dalla Lucarelli, sulla tragica vicenda di Desirée Mariottini. La sedicenne, originaria di Cisterna di Latina, fu ritrovata morta in uno stabile abbandonato nel quartiere San Lorenzo di Roma. Dapprima si pensò a una morte per overdose. Dalle indagini, tuttavia, emerse un’agghiacciante verità: l’adolescente era stata drogata e abusata da un gruppo di quattro persone.

Giampiero Mughini, giornalista televisivo e prossimo concorrente di Ballando con le Stelle, in un’intervista a Il Giornale, commentò con parole molto dure l’articolo della collega, definendolo un «mucchietto di sterco» e un «insieme inenarrabile di porcate». Non solo: denigrò Selvaggia anche come professionista.


Potrebbe interessarti: Andrea Iannone a Selvaggia Lucarelli: “Vuoi lo stupore? Esci con me e ti garantisco lo stupore”

Non capisco bene perché la Lucarelli, che si reputa una scrittrice coi fiocchi, esibisca così tanto le sue tette sul web e dintorni. Nella storia del mondo le tette sono state importantissime però la letteratura e il giornalismo sono una cosa un tantino diversa. Non conosco a puntino il curriculum intellettuale della Lucarelli, ma credevo che l’esame di terza elementare lo avesse passato. Forse mi sbagliavo.

Ballando con le Stelle, Giampiero Mughini condannato per aver diffamato Selvaggia Lucarelli

Mughini, evidentemente, non conosce il mantra imprescindibile che ogni personaggio pubblico dovrebbe rammentare: Non stuzzicare la Lucarelli che dorme. La giornalista passò immediatamente alle vie legali e, e assistita dall’avvocato Lorenzo Puglisi, denunciò il collega per diffamazione. “Giampiero Mughini – scrisse su Twitter – uno che negli anni si è perfino chiesto cosa c’entrassero le mie tette col giornalismo, è stato rinviato a giudizio per aver scritto che un mio articolo sul Fatto Quotidiano era sterco, che non ho passato l’esame di terza media e altre gentilezze.”

Ebbene, il primo round è terminato in favore di una delle voci più irriverenti e polemiche del giornalismo italiano. Il Tribunale di Milano ha condannato Giampiero Mughini a pagare una multa da 500 euro e a versare un risarcimento di duemila euro a Selvaggia Lucarelli. La parte (ancora più) divertente arriva quando ci si ricorda che, dal prossimo 8 ottobre, Mughini sarà un concorrente di Ballando con le Stelle. E, a giudicare le sue performance, ci sarà anche la gongolante Selvaggia.

State preparando i pop corn?