Apple punta sullo stile: assunto l’ad di Yves Saint Laurent

Apple punta sullo stile: assunto l’ad di Yves Saint Laurent

Paul Deneve, già in Apple in passato, riferirà direttamente a Tim Cook


Uno dei maggiori vanti di Apple, uno dei fattori che più di tutti ha contribuito al successo di iPhone e iPad, è la grande cura che viene messa nel creare dei prodotti dal design sempre elegante ed esclusivo, metro di paragone con il quale quasi tutti i concorrenti della società americana si trovano a dover fare i conti. Da oggi Apple avrà una nuova arma in tal senso: una figura preparata che arriva dal mondo dell’alta moda.

È notizia di queste ore, infatti, l’arrivo in Apple di Paul Deneve, ormai ex amministratore delegato di Yves Saint Laurent. Deneve è riconosciuto a livello a livello mondiale come una figura di spicco nel campo dell’alta moda e nel corso della sua carriera ha diretto a vario titolo diverse maisons, quali Courreges, Nina Ricci e Lanvin. Dal 2011 Deneve era presidente e amministratore delegato di Yves Saint Laurent.

Non manca al businessman belga l’esperienza nel campo dell’elettronica. Dal 1990 al 1997 Deneve è stato a vario titolo occupato nella sezione marketing e vendita proprio di Apple in Europa. Il suo ruolo nell’azienda della mela morsicata sarà quello di vice presidente. Deneve risponderà direttamente all’amministratore delegato Tim Cook e sarà in carica soprattutto per i “progetti speciali”. Tale dicitura è volutamente vaga al momento ma in molti pensano che il prossimo arrivo di iWatch sarà il primo vero banco di prova per Deneve.

Molto probabile, però, che un occhio allenato al bello e all’elegante come quello di Deneve, oltre a dettare la linea per quanto riguarda il futuro trend della tecnologia da indossare, possa rappresentare un ulteriore vantaggio sulla concorrenza in termini di cura ed esclusività del design Apple. (f.a.)

 

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto