Apple, le scuse ai consumatori cinesi

Apple, le scuse ai consumatori cinesi

La Mela adotterà una maggiore trasparenza per i consumatori asiatici


Sul sito cinese di Apple, il CEO Tim Cook ha voluto diramare un breve comunicato in seguito all’indagine del quotidiano The People’s Daily in cui venivano evidenziate regole discriminanti nei contratti di garanzia dei dispositivi desktop e mobile. Secondo la testata, la garanzia prevede la sostituzione delle parti danneggiate in Cina, mentre è prevista la sostituzione nel resto del mondo.

Apple, in prima battuta, aveva comunicato che in Cina le parti rotte dell’Iphone 5 potevano essere tranquillamente sostituite vista la grande disponibilità di ricambi. Nel resto del mondo suggeriva invece la sostituzione del prodotto in quanto più conveniente: si vogliono evitare al cliente settimane di attesa nella riparazione.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto