Andrea Diprè – escalation catafratta, da Giuseppe Simone al GF13 a Holocaust Party

Andrea Diprè – escalation catafratta, da Giuseppe Simone al GF13 a Holocaust Party

Nel frattempo Rosario Muniz si scatena con i videogiochi


Andrea Diprè rilancia. Dopo il clamoroso successo di Milano Babilonia, il critico d’arte mostra tutto il suo talento in un altro cortometraggio: Holocaust Party. Le sorprese non sono assolutamente finite. In questi mesi il clamoroso successo del Maestro è cresciuto di giorno in giorno. L’epopea web dipreista continua e noi vogliamo ripercorrere le tappe fondamentali di questo genio dell’arte sibaritica.

Giuseppe Simone è stato protagonista dell’ennesimo video cult in cui annunciava il suo ingresso nella casa del Grande Fratello. Poco dopo sono arrivati i clip in cui Giuseppe Sapio e Il Piccolo Lucio Vario hanno dato sfoggio alle loro doti canore. Rosario Muniz ha voluto rincarare la dose: la diatriba con il Vate di Neviano ed il Doctor Clapis non è assolutamente terminata. Per stemperare la tensione si è messo a giocare alla Play con l’avvocato.

La pagina Facebook sta aumentando di giorno in giorno: condivisioni, like e commenti fioccano copiosi. In attesa di nuove opere d’arte mobili e personaggi catafratti in una dimensione sublimata dal credo cattolico come l’opinionista veneto Pavel, i suoi fan si godono i tanti video su youtube. Le sorprese non sono assolutamente finite, le idee per altri capolavori non mancano di certo.

Se al divano ricolmo d’estetica preferite i social network, seguiteci sulla nostra fan page ufficiale cliccando qui. Emozioni sibaritiche garantite. (a.f.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto