Amici 17, intervista esclusiva a Matteo Cazzato: “Amo emozionare ed emozionarmi con la musica. Amici? Tifo per Carmen”

Amici 17, intervista esclusiva a Matteo Cazzato: “Amo emozionare ed emozionarmi con la musica. Amici? Tifo per Carmen”

Il cantante della squadra blu si racconta: dall’ingresso con i Black Soul Trio all’eliminazione dal talent show.


Abbiamo intervistato Matteo Cazzato, il cantante della squadra blu eliminato nell’ultima puntata del serale di Amici. Matteo, classe 1989, vive a Presicce con la sua famiglia. Ha iniziato a cantare all’età di 8 anni grazie al suo papà. Ha studiato canto lirico per ben cinque anni per poi avvicinarsi al soul e al blues. Entra nella scuola di Amici insieme alla sua band, i Black Soul Trio, per poi continuare il suo percorso da solista. Nella scuola viene duramente criticato da Rudy Zerby. Secondo il professore di canto, infatti, Matteo è noioso e senza identità. Una critica che non trova d’accordo Giusy Ferreri che reputa il ragazzo il miglior talento del programma. Sfortunatamente anche lui, insieme a Valentina Verdecchi, Luca Capomaggi e Zic, viene eliminato nel corso della quinta puntata del talent show di Maria De Filippi, suscitanto un’ondata di malcontento in rete.

amici_intervista_matteo

Matteo ha iniziato la tua avventura ad Amici con i Black Soul Trio per poi concluderla da solo. Il merito al suo percorso nella scuola ha rivelato: “Il mio percorso nella scuola è stato pieno di alti e bassi ma è stato un percorso molto importante per me, mi ha dato molta consapevolezza e mi ha permesso di crescere sia a livello personale che artistico. Questa esperienza mi ha lasciato tante emozioni. Sono stato spesso criticato da Rudy Zerbi e altri professori e mi è dispiaciuto molto, non pensavo assolutamente di essere noioso, ma giustamente è un loro parere. Il mio dispiacere più grande è quello di non essere riuscito a fargli cambiare idea. Alla fine ognuno ha il suo pensiero, va bene così. Non ho rimpianti. Anche se sono sicuro che avrei potuto dare molto di più. Come ho detto in puntata ho imparato ad aspettarmi il peggio per godermi il meglio. È brutto farsi false aspettative. Il mio ricordo più bello? I duetti con i grandi della musica italiana, da Laura Pausini a Gianni Morandi.”

Al contrario il ragazzo è stato supportato da Giusy Ferreri: “Giusy è stata una delle cose più belle della mia esperienza ad Amici. Avere una persona che ti sostiene così come ha fatto lei è veramente bellissimo. Mi ha sempre supportato e motivato. Dopo le dure critiche ricevute dagli altri professori, lei è stata fondamentale per me, mi ha dato la forza per andare avanti.”

amici_intervista_matteo_cazzato

Il cantante si è lasciato andare rivelandoci con chi tra i ragazzi della scuola ha legato di più e soprattutto chi vorrebbe vincesse il talent: “Ho legato tanto con Einar, Bryan, Carmen e Lauren. Ovviamente con tutti quelli della mia squadra. Vivendo insieme tutti i giorni abbiamo stretto una bella amicizia. Secondo me vincerà Irama o Einar. Anche se a me piace tantissimo la voce e il timbro di Carmen quindi mi farebbe molto piacere se vincesse lei.”

Infine Matteo, dopo aver ringraziato tutte le persone che lo hanno votato e che hanno creduto in lui, ci ha confessato i suoi progetti futuri e sogni nel cassetto: “Ora ho tanta voglia di lavorare e di creare un bel progetto. Qualcosa c’è ma ti lascio in standbye. Appena avrò qualcosa di bello lo condividerò con tutti voi. Sono un pò scaramantico (ride ndr). Il mio più grande sogno sarebbe quello di collaborare con gli U2. Mi piacerebbe lavorare anche con i Negramaro, Ermal Meta e Tiziano Ferro”.

Leggi l’intervista al ballerino Luca Capomaggi

Leggi l’intervista alla ballerina Valentina Verdecchi

Leggi l’intervista al ballerino Daniele Rommelli

Leggi l’intervista al ballerino Filippo Di Crosta





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto