Alice Campello e Alvaro Morata: la conferma è arrivata!

Alice Campello e Alvaro Morata: la conferma è arrivata!

Giovani ed innamorati follemente l’un l’altro, Alice Campello ed Alvaro Morata continuano a dimostrare che l’amore è fortissimo. L’ultimo annuncio è un ulteriore coronamento della coppia che non si fermerà qui.


Per un matrimonio che termina, come il caso di Shakira e Gerard Piquè, ce n’è uno che continua a sbocciare ed è quello Alice Campello con Alvaro Morata. Molto ammirati per l’amore che dimostrano l’un l’altro, sono una delle coppie più solide del mondo calcistico. Si conoscono nel 2014 ad una cena a casa di amici e subito Alvaro ne rimane stregato. Per lei ha anche organizzato una serata speciale con un prestigiatore. Quale migliore occasione per chiederle anche di sposarlo? Così eccoli, nel 2017, convolare a nozze nella splendida cornice di Venezia. Proprio una settimana fa hanno festeggiato il loro quinto anniversario di nozze e battezzato i loro tre figli nella Chiesa del Redentore a Venezia in cui hanno celebrato anche il matrimonio. A seguire i rispettivi auguri che mettono a dura prova la glicemia.

Alvaro: Cinque anni di matrimonio! E ti sceglierei altre 10 milioni di volte! Sei il motore della mia vita e il mio gioiello. Ti amo amore buon anniversario vita mia.

Alice: Cinque anni di matrimonio e ti amo ogni giorno di più.

Ma a coronare questo anniversario è arrivata una notizia esplosiva.

Alice Campello e Alvaro Morata l’annuncio su Instagram del nuovo inizio

L’annuncio è arrivato contemporaneamente da entrambi gli account Instagram di Alice ed Alvaro. La prima foto scelta è quella tipica di famiglia dove c’è Alice inginocchiata sull’erba circondata dai suoi uomini. Su di lei piegato, Alvaro che guarda i suoi tre figli, i gemelli Alessandro e Leonardo ed il secondogenito Edoardo, baciare con tenerezza la pancia della mamma. Se ci fossero ancora dubbi, un’altra foto dei due piccioncini mentre si baciano e la didascalia:

Baby 4 is coming.

Un annuncio non troppo a sorpresa, i rumors già si erano scatenati ad inizio mese. Rimaniamo in attesa che sia la volta buona per dare una sorellina ai 3 ometti di casa. Ah e al quinto è necessario creare una squadra di calcio.