Le 10 spiagge più belle del mondo – Estate 2014

Le 10 spiagge più belle del mondo – Estate 2014

Il National Geographic ha stilato una lista delle 10 spiagge più belle del mondo, dei paradisi incontaminati da cui non vorrete mai più staccarvi, preparate le valige


In questo momento vi trovate -ve lo auguro- in vacanza su una bella spiaggia a farvi una bella dieta di sole, mare e sabbia. Forse quest’anno avete trovato una nuova spiaggia da esplorare, o magari siete ritornati in un luogo dove eravate stati tempo fa o ancora in una località balneare dove vi recate ogni anno perchè vi siete molto legati. Molto probabilmente nessuno dei vostri luoghi però è stato preso in considerazione da National Geographic che ha creato la lista delle 10 spiagge più belle del mondo. Se il paradiso esiste, si trova sicuramente in uno di questi posti meravigliosi.

La classifica stilata è molto precisa e non si basa sul semplice colpo d’occhio estetico della spiaggia ma prende in considerazione tutti gli aspetti possibili come la natura circostante, il paesaggio e i colori di mare e sabbia. Insomma un vero e proprio lavoro meticoloso che avremmo tanto voluto testare sul campo. Bè, c’è ancora tempo e ci sono ancora tante estati. Preparate pinne, occhiali e crema solare.

Al decimo posto si trova Kauna’oa Bay, Hawaii lungo la Kohala Coast. 400 metri di spiagge meravigliose, bianche e con un mare azzurro da favola. Occhio soltanto a non mettervi nei guai, non ci sono bagnini su questa spiaggia pubblica.

Al nono posto Langkawi, in Malesia. Il nome si può tradurre con “La terra che ognuno desidera” e non potrebbe essere più adatto. Una volta era rifugio dei pirati oggi offre un momento di pace a tutti quelli che la visiteranno.

All’ottavo posto la celeberrima St. Bart’s, Caraibi. 13 km di spiagge, locali, hotel, cucina francese e avvistamenti di celebrità. 20 spiagge una in fila all’altro tra cui scegliere, una più bella dell’altra.

Al settimo posto Fraser Island, Australia. Si trova lungo la Queensland coast a circa 250 km da Brisbane, ed è la più grande isola con spiagge sabbiose del mondo. Un paradiso naturale di 640 km quadrati con foreste fluviali da esplorare. Non solo mare, sole e tuffi in acqua quindi. Come la si batte? Siamo solo al settimo posto!

Al sesto posto una sorpresa, Nantucket Island, Massachusetts. La prima spiaggia Americana e si affaccia sull’Atlantico. Madaket Beach e Quidnet Beach mettono d’accordo gli interessi di tutti. Le spaggie calme e la bella sabbia la rendono una tappa obbligatoria e  tranquilla.

Al quinto posto Lanikai Beach, Hawaii. Un altra spiaggia del grande stato dell’Haloa. 800 metri di perfezione. Questa non è una spiaggia, è uno screensaver vivente. Vi dovranno portare via con la forza.

Al quarto posto ancora una sorpresa, ancora gli USA, ancora l’Atlantico, The Hamptons, New York. La zona è nota per la maggior parte per essere il ritrovo numero uno estivo delle celebrità, soprattutto attori e per essere stata il set di Weekend col morto. C’è molto vento ma da Southampton a Montauk è un vero spettacolo della natura. E pensare che a meno di due ore di macchina c’è Manhattan e il traffico infernale.

Sul podio, al terzo posto, Bora Bora, Tahiti. 29 km di splendore, una costa protetta dall’oceano con acque calme e rilassate, la chiamano l’isola romantica.  Il menu prevede spiagge isolate, tranquillità e atmosfere irripetibili.

Secondo posto per le Maldive, abbastanza frequentate come meta turistica anche da noi italiani. Chiaramente si riferisce a qualche spiaggia nascosta, non quelle tipiche da turisti rinchiuse nei resort (non certamente da buttare comunque). Avete 1102 isole sparse in 26 atolli da esplorare.

Al primo posto le Seychelles. La sabbia rosa di Anse Source d’Argent  non si batte. L’acqua turchese vi incanterà e non vi darà sorprese, racchiusa e protetta dalla barriera corallina. Forse non c’è altro in zona, ma vi serve davvero altro?





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto