Withe House Down, il flop di Roland Emmerich

Withe House Down, il flop di Roland Emmerich

Sembra che dopo The Day After Tomorrow, il regista tedesco-hollywoodiano non sia più capace di convincere il pubblico. Le catastrofi, dopo il triste “2012”, sembrano ormai solo le sue


Il film White House Down, nel quale Emmerich paventa un disastroso attacco alla Casa Bianca, ha debuttato nel weekend negli States registrando al box office soli 25,7 milioni dollari. Poco, troppo poco, per i 150 milioni spesi dalla produzione per l’opera tutta azione ed effetti speciali (protagonisti Channing Tatum e Jamie Foxx), che vedremo in sala solo il 10 ottobre. Per Sony sono tempi duri, è il secondo flop della stagione estiva dopo  il polpettone con Will Smith After Earth. Ma lo studio ha ancora due carte da giocare: Grown Ups 2 ed Elysium, e pare siano buone. Intanto al botteghino USA domina Monsters University, della premiata ditta Disney-Pixar. (a.d)

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto