Vizio di forma, la folle commedia noir di Paul Thomas Anderson

Vizio di forma, la folle commedia noir di Paul Thomas Anderson

Paul Thomas Anderson torna al cinema con la trasposizione di Inherent Vice, il romanzo di Thomas Pynchon, una storia assurda, sempre in coppia con Joaquin Phoenix


Paul Thomas Anderson, uno dei più talentuosi, virtuosi e venerati autori di “Hollywood” (tra enormi virgolette perchè è sinonimo di indipendenza PT Anderson), uno che non ha mai frequentato un corso di cinema ma è riuscito a sfornare Magnolia, Il petroliere e The Master, decide di adattare per il grande schermo il romanzo simbolo di uno degli autori letterari contemporanei tra i più folli, astrusi, geniali come Thomas Pynchon e conferma come suo protagonista quel Joaquin Phoenix che tempo fa abbandonò la carriera cinematografica per darsi al rap, salvo poi rivelare essere stata una burla epocale finita del moku film I’m still here. Questi gli ingredienti del cocktail ad alto tasso alcolico di Vizio di forma – Inherent Vice.

Dopo averci regalato due capolavori come Il petroliere e The Master, incentrati su figure imponenti della storia americana ma anche della cultura a stelle e strisce, PT Anderson sembra aver deciso di prendersi una piccola pausa, e per una volta di volersi cimentare con un divertissement leggero, una simil commedia con venature crime-noir che ricorda moltissimo il geniale “remake” de Il grande sonno, operato dai fratelli Coen e diventato il cult per eccellenza Il Grande Lebowski.

La trama di Inherent Vice – Vizio di forma: Anni 60. Dominic Sportello (Joaquin Phoenix) è un detective privato dalla poca fortuna e dalla carriera misera. Una notte, nella sua casa al mare, si presenta una sua ex fidanzata che gli racconta della sua attuale situazione sentimentale, del suo nuovo amante, un multimiliardario sposato, ma con una moglie anch’essa con l’amante. E gli chiede infine di aiutarla a rapire il multimiliardario per segregarlo in un manicomio. Chiunque rifiuterebbe ma non Dominic che si va a impelagare in un’intricata rete di misteri e intrighi.

Cast ricchissimo che prevede oltre a Phoenix, ci sono Josh Brolin (al cinema in questi giorni con Sin City – Una donna per cui uccidere) nei panni di un ispettore della polizia duro e puro, la bella Reese Witherspoon, Benicio Del Toro, Owen Wilson, il biondo, Katherine Waterston, Martin Short, simpatico comico anni 80, Jena Malone (nota per Hunger Games – La ragazza di fuoco e Donnie Darko) e Joanna Newsom.

In Italia uscirà il 19 febbraio, proprio poco prima degli Oscar. In America è già uscito dopo essere passato per il New York Film Festival.

Ecco il trailer ufficiale italiano rilasciato da Warner bros.

I poster ufficiali di Vizio di forma

inherent-vice-poster

Inherent-Vice





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto