Tutto può cambiare – 5 cose che non sai

Tutto può cambiare – 5 cose che non sai

Al cinema dal 16 ottobre, Tutto può cambiare con Keira Knightley, Adam Levine e Mark Ruffalo


Tutto può cambiare: New York, una sera, la bella cantante inglese Greta (Keira Knightley) si ritrova sul palco di un localino dove esibisce in un pezzo. Ha appena mollato il suo fidanzato (Adam Levine dei Maroon 5) e vorrebbe tornarsene a casa a Bristol ma un produttore musicale squattrinato, Don (Mark Ruffalo) trova che abbia un enorme potenziale e le offre di registrare un album en plein air, per le strade della città.

5 curiosità su Tutto può cambiare

1) Keira Knightley è stata la seconda scelta per il ruolo di Gretta. La prima scelta cadde su Scarlett Johansson la cui voce sexy, roca, suadente è stata al centro dell’intero Her di Spike Jonze. Inoltre lei canta già regolarmente e ha pure pubblicato un album. A causa però di altri impegni (molto probabilmente Lucy o Chef). Non ci è andata malissimo con Keira però.

2) Keira Knightley canta e suona per davvero nel film. Ha dovuto imparare a suonare la chitarra dal marito, il musicista James Righton (la band Klaxons). Keira ha raccontato che le lezioni erano terribili e per incapacità di lui di insegnare e lei di imparare, litigavano spesso tanto che andarono vicini “al divorzio e all’omicidio”.

3) Il cognome di Dan (Mark Ruffalo) è Mulligan. E’ un simpatico gioco di parole con il titolo originale del film (Begin Again) che solo in lingua inglese funziona. Infatti un mulligan, nei giochi, equivale a una seconda chance, un secondo tentativo per rifare un determinato movimento. Esattamente come il nostro Dan, a cui viene data una nuova opportunità.

4) Co-protagonista è Adam Levine, il leader dei Maroon 5, la cui performance attoriale non è per niente male, è stato anche lui una seconda scelta. Al numero uno c’era Ronan Keating, il leader dei Boyzone, ma dove un veloce test, il regista John Carney ha deciso di puntare su Levine, idolo e sex symbol di moltissime ragazze donne nel mondo.

5) Nel film fa una breve apparizione anche la mamma di Keira Knightley, Sharman Macdonald. La potete vedere nella scena in cui Dan e Gretta sono a un piccolo caffè e lui esce fuori con l’idea di registrare il disco all’aperto, per le strade di New York. Sharman è stata sporadicamente attrice e scrittrice per il cinema.

Ascolta qui la colonna sonora di Tutto può cambiare

Leggi la nostra recensione

Scopri gli altri film al cinema





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto