Truffaut, i suoi 80 anni festeggiati da Google

Truffaut, i suoi 80 anni festeggiati da Google

Google festeggia con un doodle (l’ormai celebre disegno del logo) il regista francese Francois Truffaut, uno dei padri della Nouvelle…


Google festeggia con un doodle (l’ormai celebre disegno del logo) il regista francese Francois Truffaut, uno dei padri della Nouvelle Vague, che oggi avrebbe compiuto 80 anni.   Morto a 52 anni nel 1984 dopo aver sviluppato un tumore al cervello, fu certo un innovatore e dunque un personaggio scomodo nel mondo del cinema.

 

I “giovani turchi”, li chimarono Truffaut, Godard, Rivette, Chabrol, Rohmer che imposero al mondo una “rivoluzione francese” che ha partorito il cinema moderno scrivendone il manifesto sulle pagine dei Cahiers du cinéma.
Fu proprio con la vittoria a Cannes di Les Quatre Cents Coups (I quattrocento colpi) di Truffaut che la nuova onda ebbe la sua consacrazione ufficiale. Il punto di vista del regista, il suo sguardo nell’occhio della cinepresa, diventava ora fondamentale, essenziale alla vita stessa dell’opera.
Truffaut ha costruito il suo nome mettendo da parte le mode contemporanee e adattandosi all’improvvisazione, alle riprese in esterni e alle produzioni a piccolo budget. Il suo film più noto, Jules et Jim, è stato rilasciato nel 1961 e da allora è diventato un classico del cinema.

Dopo un periodo di stallo nella sua carriera, Truffaut ha diretto Basiers voles, Les deux anglaises et le continent e La nuit americaine, film che lo ha portato all’Oscar nel 1973.
Truffaut inoltre è comparso di fronte alla macchina da presa nel film di Steven Spielberg del 1977 Incontri ravvicinati del terzo tipo.

Google celebra questo genio della settima arte con un doodle insolito, composto da tre immagini in sequenza: la prima è un classico nero, bianco e giallo con la figura di un uomo al posto della seconda “g”.

La seconda  è un’immagine in bianco e nero di tre figure di fronte a “Google” in blu, mentre la terza mostra uno schermo cinematografico e un paio di persone in piedi davanti al nome del gigante della ricerca in Internet.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto