The Silent Man: da domani, giovedì 12 aprile 2018, in tutti i cinema italiani

The Silent Man: da domani, giovedì 12 aprile 2018, in tutti i cinema italiani

La vera storia di “Gola Profonda”, l’informatore anonimo dello scandalo Watergate.


Da domani, giovedì 12 aprile 2018, in tutti i cinema italiani arriva The Silent Man, il nuovo film di Peter Landesman.

Liam Neeson è chiamato a vestire i panni di Mark Felt, l’informatore segreto più famoso della storia degli Stati Uniti e fonte anonima di uno dei casi di spionaggio politico più controversi: lo scandalo Watergate. Per oltre trent’anni l’identità di Felt è stata celata dietro l’appellativo di “Gola Profonda”, per essere svelata solo nel 2005 sulle pagine della rivista Vanity Fair. Tutt’ora però della vita personale e privata del maggior responsabile delle dimissioni della presidenza Nixon, si conosce ben poco.

The Silent Man la storia di Gola Profonda scandalo Watergate

Landesman accoglie la sfida di svelare la sua storia e di rovesciare la prospettiva con cui il caso Watergate è stato sino a ora raccontato. Non più il punto di vista dei giornalisti ma quello delle più alte cariche al potere, tra cui Felt, vice direttore dell’FBI, pronto a sacrificare ogni cosa pur di rivelare le informazioni di cui era in possesso. Un uomo integerrimo, brillante e intransigente all’interno di un’ intricata ragnatela di corruzione e tumulto politici, di cui si è resa protagonista la Casa Bianca.

The Silent Man la storia di Gola Profonda

In The Silent Man, come ci dice Mauro Donzelli su Comingsoon.it:

Liam Neeson è sontuoso nei panni dell’imperscrutabile burocrate, pupillo di Hoover, gran cardinale dell’FBI, schifato dalle pratiche spicciole della presidenza Nixon. Poco di spettacolare, molti sguardi persi nel vuoto e al buio, The Silent Man è il film per chi ama il dietro le quinte dei grandi momenti della storia politica.

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto