The Amazing Spider-Man 2 stravince al Box Office in Italia e nel mondo

The Amazing Spider-Man 2 stravince al Box Office in Italia e nel mondo

Bene al botteghino anche Rio 2 e Gigolò per caso, oltre 1 milione di incassi nel fine settimana. Delude Nymphomaniac – Volume 2


The amazing Spider-Man 2 non è ancora uscito negli Stati Uniti ma è già un successo planetario (130 milioni di dollari dal 16 aprile in poi) facendo sfracelli anche nelle sale italiane, dove si è issato al primo posto al botteghino nel primo fine settimana di programmazione surclassando agguerriti concorrenti come Rio 2 e Gigolò per caso. Tengono bene Noah e Grand Hotel Budapest, esordio non incredibile per l’ultimo film di Mazzacurati La sedia della felicità e risultato pessimo per la seconda parte di Nymphomaniac di von Trier. Andiamo a vedere nel dettaglio la Top Ten degli incassi del weekend appena trascorso.

Come annunciato The Amazing Spider-Man 2 – Il potere di Electro ha spazzato via la concorrenza. La pellicola di Marc Webb con Andrew Garfield, Emma Stone e Jamie Foxx, secondo capitolo del reboot cinematografico dell’Uomo Ragno marvelliano, ha incassato € 3.964.948 nel solo weekend, ed in totale 4.582.732 euro grazie all’esordio in sala del 24 aprile.

Tiene decisamente bene Rio 2 – Missione Amazzonia, il film di animazione diretto da Carlos Saldanha: dall’uscita ha ormai incassato 4.454.205 euro, € 1.390.285 dei quali nell’ultimo fine settimana.

Gradino più basso del podio per Gigolò per caso di John Turturro, interpretato dallo stesso Turturro e Woody Allen. La critica non ha apprezzato il film ma il pubblico italiano pare gradire e non poco visto l’incasso sopra il milione di euro nel secondo weekend in sala (€ 1.046.027) e un totale superiore ai 3 milioni (3.265.029).

Giù dal podio, sotto il milione nel weekend ma comunque buono il risultato di Noah. Il film biblico di Aronofsky con Russell Crowe ha portato in cascina altri € 846.622, per un totale di 6.865.327 euro. Riuscirà ad arrivare ai 10 milioni?

Continua a stupire Grand Budapest Hotel di Wes Anderson. La bizzarra e meravigliosa commedia dallo sterminato cast All-Star si avvicina ai 3 milioni di incassi nel Bel Paese (2.799.253), anche grazie agli € 615.303 ottenuti tra venerdì 25 e domenica 27 aprile.

Niente di che il risultato ottenuto da Transcendence di Wally Pfister (con Johnny Depp) in Italia come negli Stati Uniti. Nell’ultimo fine settimana € 592.698, in totale 2.039.707 euro. Discreto ma non certo eclatante l’esordio al botteghino de La sedia della felicità, ultimo film del compianto Carlo Mazzacurati: € 491.476 (in totale 492.579).

Ultime tre posizioni. Al numero 8 Un matrimonio da favola, l’ultima commedia dei fratelli Vanzina: nel weekend € 202.207, incasso totale attuale di 1.596.789 euro. Malissimo Nymphomaniac – Volume 2 di Lars von Trier all’esordio, solo € 171.279 (in totale 172.019). Ultimo posto e forse ultima setitmana nella Top Ten per l’altro film ispirato a un supereroe Marvel Captain America – The Winter Soldier di Anthony e Joe Russo con Chris Evans: € 139.716 tra venerdì e domenica ma ben 6.990.278 euro totali. (c.a.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto