Star Wars Day a Roma- Una pessima organizzazione rovina l’evento al Colosseo

Star Wars Day a Roma- Una pessima organizzazione rovina l’evento al Colosseo

Ieri 4 maggio è stato organizzato al Colosseo di Roma il primo Star Wars Day italiano, ma è andato malissimo causa pessima gestione dell’evento


Doveva essere una festa e invece si è rivelata una baracconata. Non sto parlando della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina, ma dello Star Wars Day di ieri 4 maggio, tenutosi per la prima volta in Italia presso il Colosseo a Roma. Il ritrovo era alle 10.30 e si preannunciava una giornata di full immersion nel mondo si Star Wars, ma dopo sole due ore era tutto già finito.

Una delusione. Sulla pagina ufficiale si Star Wars Italia, dove potrete trovare molte belle foto dei fans in costume davanti al Colosseo, è una pioggia di malumori e critiche. Pessima o praticamente nessuna organizzazione, nessun evento specifico organizzato, nessun banchetto o stand speciale. Solo tanti fans venuti da tutta Italia con i loro costumi e poco altro, a parte il modello a grandezza naturale del caccia imperiale Advanced TIE Fighter X1. 

Alle 13 la processione di stormtroopers capitanate da Darth Fener avevano già lasciato la capitale e chi ha deciso di andare a fare un salto nel primo pomeriggio non ha trovato più nessuno. La “festa” si è spostata allo store Disney dove i fans hanno potuto acquistare magliette, pupazzi e gadgets, ma quello si poteva fare anche durante il resto dell’anno. Persino il caccia imperiale era già stato smontato.

L’ordine di sbaraccare tutto pare sia arrivato già alle 11.30 e sarebbe stato dato dalle forze dell’ordine per “motivi di ordine pubblico”, per la confusione creata dai molti fans e dagli spinto che gli addetti alla security hanno somministrato alla folla che voleva avvicinarsi per fare le foto. I gruppi di cosplayer professionisti, 501st e Rebel Legion, hanno provato a resistere per fare qualche foto in più coi fans, ma la polizia è stata categorica. Paura che succedesse qualcosa di simile a quello successo allo stadio la sera prima?

Fa sorridere che il potentissimo Impero sia stato cacciato dalla polizia municipale romana, davanti a un simbolo dell’Impero si, ma quello romano. Ma fa molto più arrabbiare il fatto che ancora una volta in Italia non si sia in grado di organizzare una cosa in maniera decorosa. A rimetterci sono sempre i fans. Speriamo che l’anno prossimo vada tutto per il meglio. [l.f.]





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto