Sciarada: il film stasera su Tv 2000

Sciarada: il film stasera su Tv 2000

Va in onda stasera 14 maggio alle 21.05 su Tv 2000 il film di Stanley Donen, Sciarada. Il regista di…


Va in onda stasera 14 maggio alle 21.05 su Tv 2000 il film di Stanley Donen, Sciarada. Il regista di Un giorno a New York e Cantando sotto la pioggia nel 1963 dirige Audrey Hepburn e Cary Grant in quella che non è un musical, ma una deliziosa commedia gialla. Del cast fanno parte anche tre altri grandi del cinema americano: Walter Matthau, James Coburn e George Kennedy.

La storia, ispirata al romanzo  “The Unsuspecting Wife” di Peter Stone e Mark Behm, ha per protagonista Reggie Lampert, un’americana che abita a Parigi. Dopo una vacanza sulle Alpi rientra a casa e viene a sapere che il marito, dal quale ha intenzione di divorziare, è caduto da un treno ed è morto. Si tratta di suicidio, disgrazia o assassinio? Reggie viene convocata all’ambasciata americana, dove un certo Bartholomew (Matthau) le spiega che il marito, un avventuriero, era in possesso di 250.000 dollari, rubati durante la guerra, e che tre suoi complici lo stavano cercando per spartire la somma. Sospettata di essere al corrente della cosa, Reggie accetta l’aiuto di Peter Joshua (Grant), che aveva conosciuto in montagna.

Il film ha una genesi singolare: gli autori avevano cercato di far produrre la loro sceneggiatura. Quando furono rifiutati da tutti gli Studios di Hollywood la trasformarono in un romanzo, pubblicato a puntate nel 1961. A quel punto l’interesse di Hollywood ne intuirono le potenzialità cinematografiche e fu Stanley Donen ad accaparrarsene i diritti. Il romanzo venne allora di nuovo riscritto da Stone e Behm in forma di sceneggiatura.

Cary Grant all’epoca aveva 59 anni, 26 più della sua co-protagonista che ne aveva 33, ed era molto sensibile sull’argomento per cui Donen e gli autori aggiunsero delle battute in cui lui faceva riferimento alla sua età, e si capiva che era il personaggio di Audrey Hepburn a corteggiarlo e non viceversa.

Sciarada fu candidato all’Oscar per la miglior canzone, Charade, di Henry Mancini e vinse una Targa d’Oro nel 1964 ai David di Donatello per i costumi di Givenchy, mentre Cary Grant e Audrey Hepburn vennero candidati al Golden Globe.

 

 





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto