Recensione di Benvenuto Presidente! di Riccardo Milani

Recensione di Benvenuto Presidente! di Riccardo Milani

Una commedia divertente e leggera con Claudio Bisio e Kasia Smutniak


Claudio Bisio e Kasia Smutniak sono i protagonisti della commedia Benvenuto, Presidente! di Riccardo Milani e prodotto dalla Indigo Film, nelle sale dal prossimo 21 marzo.

La storia ruota intorno alle vicende di un uomo che conduce una vita semplice e normale in un paesino di montagna. Si chiama Giuseppe Garibaldi (Claudio Bisio) ma è conosciuto da tutti come Peppino. All’improvviso la sua vita viene stravolta da un giorno all’altro: Peppino viene eletto, infatti, per sbaglio Presidente della Repubblica Italiana. A salire al Quirinale è un uomo comune e pertanto non si lascerà corrompere. Incapace di sottomettersi alle rigide regole del protocollo si farà guidare dal buonsenso e dalla sua onestà, creando scompiglio. Riuscirà a conquistare il Paese che si trova in una condizione di sfiducia nei confronti della scena politica ed il cuore di Janis (Kasia Smutniak), affascinante e rigoroso vice segretario?

La commedia tenta di sviscerare in maniera leggera e ironica le problematiche e la situazione italiana attuale.

La sceneggiatura di Fabio Bonifacci va a puntare sulle questioni politiche più comuni quali l’incomprensibilità delle leggi, la complicatissima burocrazia, la sfiducia della gente comune nei confronti delle Istituzioni ma senza cadere farlo senza cadere nel populismo. Il regista Riccardo Milani definisce, infatti, il suo film “una favola, popolare non populista” rimanendo sempre su un livello ironico e surreale.

Assolutamente convincente la prova di Claudio Bisio che impersona Peppino in maniera simpatica ed esilarante. Insieme a Bisio e alla Smutniak ci sono attori come Remo Girone, Omero Antonutti, Piera Degli Esposti, Giuseppe Fiorello, Cesare Bocci, Massimo Popolizio e Patrizio Rispo.

 

Ecco il trailer:

https://www.youtube.com/watch?v=x6sPco-QpG8

 





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto