Quentin Tarantino cambia idea su Hateful Eight, si farà!

Quentin Tarantino cambia idea su Hateful Eight, si farà!

Il grande regista Quentin Tarantino cambia idea sul suo prossimo film western, Hateful Eight, ne modifica il finale e annuncia che lo farà per davvero, sempre che nessuno non gli pubblichi ancora una volta il copione online


E’ necessario un breve riassunto prima di cominciare. Quentin Tarantino, ospite al Tonight Show di Jay Leno nella puntata del 27 novembre scorso, dichiara che gli è piaciuto così tanto girare Django Unchained che ha in cantiere un nuovo western. Addirittura la sceneggiatura era già in fase di completamento e all’inizio del 2014 trapela la notizia che è già pronta e alcuni suoi fedelissimi attori l’hanno già ricevuta e visionata. Poi succede l’irreparabile: la sceneggiatura finisce online e tutti leggono di cosa tratterà il suo Hateful Eight. Decide allora di annullare tutto, infuriato come una bestia. Oggi però ha nuovamente cambiato idea, per fortuna.

Sabato 19 aprile era stata organizzata una lettura del copione, davanti a un pubblico di 1200 persone, tra cui i cari amici Samuel L. Jackson, Tim Roth e Kurt Russell. A fine lettura, Quentin ha sorpreso tutti dichiarando che questa è soltanto una prima versione e che per poter realizzare il progetto e portarlo al cinema, dovrà passare attraverso diversi cambiamenti, compreso il finale in modo da poter dare agli spettatori qualcosa di diverso, che non abbiano letto da qualche parte online.

Hateful Eight sarà ambientato nel Wyoming post guerra civile, e protagonisti saranno otto cacciatori di taglie alla ricerca di riparo durante una tormenta di neve. Gli uomini finiranno intrappolati in una fitta trama di tradimenti e inganni. Ancora nulla si sa sul cast ma non è da escludere che potrebbero partecipare Bruce Dern, Tim Roth, Kurt Russell e i fedelissimi Christopher Waltz e Samuel L. Jackson

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto