Perché Dwayne Johnson è l’attore ideale secondo il suo regista

Perché Dwayne Johnson è l’attore ideale secondo il suo regista

Con Rampage ancora nelle nostre sale, abbiamo la possibilità di vedere ancora all’opera Dwayne Johnson. L’ex-wrestler diventato attore, in odore…


Con Rampage ancora nelle nostre sale, abbiamo la possibilità di vedere ancora all’opera Dwayne Johnson. L’ex-wrestler diventato attore, in odore di carriera politica, è ormai un beniamino del pubblico. Il regista di Rampage e San Andreas, Brad Peyton, ha spiegato in un podcast perché adori lavorare con lui.

Per me lui è fantastico perché lo puoi allenare. Un paragone calzante sarebbe con un fuoriclasse in una squadra. Come regista io sono l’allenatore. Dwayne è un po’ la star sul campo. E’ quello che tutta la squadra seguirà perché ha delle qualità. E’ senza paura. E’ pronto a provar tutto. E poi conosce il suo pubblico molto bene. Sa cosa la gente vuole da lui. Anche quando lo stai dirigendo, ti fa: “Dovrei fare così perché io farei così, è il mio stile. […]
E’ uno di quelli che quando gli presenti una sfida, lui deve riuscire, costi quel che costi. Mi piace questa cosa, perché io sono un regista che si gasa. Il mio lavoro mi entusiasma. Quando ho bisogno che Dwayne faccia qualcosa di difficile… gli dico: “Lo vedi quel muro? Ci devi passare attraverso!” E lui: “Dici quel muro?” “Sì, quel muro”. E lui: “Fanculo, muro!” E io parto: “Okay, motore, andiamo!” E lo fa! Ed è fico perché hai trovato qualcuno che si gasa con te.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto