Per Tarantino Interstellar è al pari di Malick e Tarkovskij

Per Tarantino Interstellar è al pari di Malick e Tarkovskij

Interstellar da oggi nei cinema italiani, il nuovo film di Christopher Nolan, è stato oggetto di un paragone lusinghiero da parte di Quentin Tarantino


Come far sbancare il botteghino al vostro film e creare coda fuori dal cinema di dimensioni bibliche? Semplice, ci sono due modi: o fate un super blockbuster fantascientifico con grandi effetti speciali e con l’attore numero 1 al momento (mettiamo Matthew McConaughey) o dovete attirare fuori dalla tana Quentin Tarantino e sperare che vi commenti il film. Ecco Interstellar di Christopher Nolan, uno che non ha assolutamente bisogno di aiuto per riempire le sale e incassare milioni di milioni, non solo è un blockbuster atteso da almeno 2 anni, non solo ha l’attore numero 1 al momento, ma Quentin gli ha anche dedicato una sviolinata di quelle indimenticabili.

In un’intervista rilasciata a The Guardian, il regista più pulp di sempre ha dichiarato “Era da un po’ che qualcuno non se ne veniva fuori con una visione così imponente delle cose. Tenete in considerazione anche gli elementi ambientali, l’onnipresente polvere, il fatto che questi personaggi vivono in questa specie di cappa polverosa che avvolge la loro porzione di mondo. E’ qualcosa che ti aspetteresti di vedere in un film di Andrej Tarkovskij e Terrence Malick, non in un kolossal sci-fi“. Mica cotica, proprio due nometti messi li a caso, che hanno fatto alzare le sopracciglia a molti.

Sarà vero? Pensate che il bravissimo Nolan, re mida del blockbuster, sia in grado di raggiungere tali vette? Interstellar esce oggi 6 novembre in tutti i cinema italiani. Nel cast oltre a Matthew McConaughey sono presenti Anne Hathaway, Jessica Chastain, John Lithgow, Casey Affleck, Topher Grace, Ellen Burstyn e Michael Caine.

Ma non solo Tarantino, anche altri registi contemporanei si sono sbilanciati sul nuovo kolossal di Nolan. Rian Johnson, prossimo regista di Star Wars ep. 8-9 su Twitter lo ha paragonato a 2001 odissea nello spazio, Edgar Right (la trilogia del cornetto, L’alba dei morti dementi, Hot fuzz, La fine del mondo) ne parla in termini entusiasti, “film magnifico, emozionalmente e visivamente lascia senza parole”. Brad Bird invece dice di essere ancora scosso dopo la proiezione in 70 mm.

Ecco il trailer italiano ufficiale
https://www.youtube.com/watch?v=EIVMVIr3q3Y





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto