Paul Walker, Hollywood approfitta della sua morte

Paul Walker, Hollywood approfitta della sua morte

Decisa per dicembre l’uscita di ‘Hours’, film postumo con Paul Walker


Si sa, ad Hollywood anche la morte è un fatto di business. E Paul Walker, da quasi sconosciuto co-protagonista della saga di Fast and Furious, è diventato in fretta popolarissimo. Tanto che Hollywood ha deciso di battere il ferro finché è caldo e di far uscire prima possibile il suo ultimo film Hours. Ad appena due settimane di distanza dalla tragedia che ha ucciso il giovane attore e un suo amico.

Pantelion Films e Lionsgate hanno infatti annunciato l’uscita in sala del film scritto e diretto da Eric Heisserer, girato dal divo addirittura prima di Fast and Furious 6 ma ancora mai distribuito.

Finora il film era uscito solo in Argentina. Ma in America devono aver pensato che si trattava di un’occasione d’oro per buttarla via, ed ecco che Hours uscirà nelle sale USA il 13 dicembre.

Cattivo gusto o un modo per ricordare l’attore? Decidete voi. “Dopo un sacco di slittamenti, questa è la nostra decisione. Quel film è stato un tour de force di Paul. Lui è in ogni fotogramma del film”, ha dichiarato Paul Presburger, CEO di Pantelion.

Sempre oggi è stato confermato che Fast and furious 7, in qualche modo, si farà comunque. Oggi stesso l’attore e tutto il cast sarebbero dovuti tornare sul set, dopo la pausa festiva del Ringraziamento. La produzione ha deciso di continuare in ogni caso, magari utilizzando altri attori come fu fatto per Heath Ledger in Parnassus.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto