Paul Rudd giocatore di baseball e spia nel trailer di The Catcher Was a Spy

Paul Rudd giocatore di baseball e spia nel trailer di The Catcher Was a Spy

Paul Rudd non è soltanto il perfetto protagonista di Ant-Man, che rivedremo presto nel sequel del cinecomic, ma anche un…


Paul Rudd non è soltanto il perfetto protagonista di Ant-Man, che rivedremo presto nel sequel del cinecomic, ma anche un giocatore di baseball diventato spia, operativo durante la Seconda Guerra Mondiale.

Lo è nel film The Catcher Was a Spy, in cui è Morris “Moe” Berg, un catcher o ricevitore della Major League, dotato di straordinarie capacità intellettuali e linguistiche (parlava 7 lingue), che a un certo punto abbandonò il diamante di gioco per aiutare i servizi segreti americani (nell’epoca prima della CIA), a sventare la costruzione della bomba atomica da parte dei nazisti, guidati da quel geniale scienziato che si chiamava Werner Heisenberg (e chi ha visto Breaking Bad capirà a chi si riferiva Walter White).

Nel cast del film diretto da Ben Lewin, di cui vi mostriamo il trailer originale, oltre a Rudd compaiono attori come Jeff Daniels, Mark Strong, Giancarlo Giannini, Pierfrancesco Favino, Paul Giamatti, Sienna Miller e Tom Wilkinson.

Questa invece la sinossi ufficiale:

The Catcher Was a Spy racconta la vera storia di Morris “Moe” Berg (Paul Rudd), giocatore di Major League e laureato dell’Ivy League, avvocato e spia segretissima che ha aiutato gli Stati Uniti a sconfiggere i nazisti nella corsa per costruire la bomba atomica. Con quindici stagioni nel campionato di Major League alle spalle, Moe Berg lascia la carriera di ricevitore e l’amore della sua vita per dedicare il suo supremo intelletto, le sue capacità linguistiche e la sua bravura atletica allo sforzo bellico americano. Dopo aver brillato nel rigoroso addestramento, obbligatorio per gli agenti segreti americani nell’epoca precedente alla CIA, Moe convince il responsabile dei Servizi Bill Donovan (Jeff Daniels) che le sue capacità uniche saranno di grande aiuto alla nazione nello spionaggio estero.

Ben presto Donovan gli assegna una pericolosa missione: recarsi nell’Europa straziata dalla guerra e infiltrarsi nel sancta sanctorum del programma atomico nazista diretto dal dotato fisico Werner Heisenberg (Mark Strong). Col supporto dello specialista militare Robert Furman (Guy Pearce) e del rinomato fisico olandese-americano Samuel Goudsmit (Paul Giamatti), Moe attraversa i paesi italiani sotto attacco e i ranghi dell’accademia svizzera sulle orme dell’inafferrabile Heisenberg. Ma quando Moe si rende conto esattamente di quanto Heisenberg sia vicino a costruire la bomba atomica per il nemico nazista, deve prendere una decisione di vita o di morte che determinerà il futuro stesso dell’umanità.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto