Oscar 2015 – Patricia Arquette miglior attrice non protagonista per Boyhood

Oscar 2015 – Patricia Arquette miglior attrice non protagonista per Boyhood

Primo Oscar per l’attrice interprete della mamma di Miles nel film Boyhood, girato in 12 anni


Patricia Arquette ha dovuto aspettare 12 anni, il tempo di “cottura” di Boyhood ma finalmente ha potuto festeggiare il suo primo Oscar, dopo il Golden Globe e il Bafta vinti nell’ultimo mese. Il giusto riconoscimento per il suo ruolo di madre amorevole e premurosa di Miles (Ellar Coltrane), nel film di Richard Linklater.

Nel 2014 il premio venne ritirato da Lupita Nyong’o per il suo ruolo in 12 anni schiavo. Quest’anno Patricia Arquette ha battuto rivali toste come Laura Dern (Wild), Keira Knightley (The Imitation Game), Emma Stone (Birdman) e l’highlander Meryl Streep (Into the Woods). Primo premio di serata per Boyhood.

L’attrice aveva il timore che sarebbe svenuta per l’emozione una volta salita sul palco, ma per fortuna non è andata così, anzi è sembrata molto calma, a parte il fiatone. Ha inoltre fatto un bel discorso per la parità dei diritti tra i sessi, suscitando l’esultanza del pubblico, soprattutto di Meryl Streep.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto