Notte prima degli esami: il film stasera su TV8

Notte prima degli esami: il film stasera su TV8

Questa sera alle ore 21:25 su TV8 andrà in onda Notte prima degli esami, commedia nostalgica e generazionale di Fausto…


Questa sera alle ore 21:25 su TV8 andrà in onda Notte prima degli esami, commedia nostalgica e generazionale di Fausto Brizzi. Con ogni probabilità è il più popolare film italiano tra gli studenti a ridosso della maturità. Ci ha visto lungo nel 2005 Brizzi, non solo per aver concepito una storia, scritta con Marco Martani e Massimiliano Bruno, sul periodo catartico della vita di un adolescente, ma anche per la scelta astuta di ambientarla negli anni 80. Il regista catturava così l’interesse sia il pubblico di nostalgici che c’erano passati, sia dei teenager degli anni 2000. Il film ha avuto una sorta di remake due anni più tardi intitolato Notte prima degli esami – Oggi in cui l’ambientazione era contemporanea. Nicolas Vaporidis era protagonista di entrambi i titoli, mentre il ruolo principale femminile è stato interpretato nel primo film da Cristiana Capotondi, nel secondo da Carolina Crescentini.

Notte prima degli esami è la storia di Luca (Nicolas Vaporidis) e i suoi amici si preparano ad affrontare i temuti esami di maturità. Ma invece di studiare riescono a collezionare un’incredibile serie di buffe disavventure. A cominciare è proprio Luca che, travolto da insolito coraggio, rovescia su Martinelli (Giorgio Faletti), il professore di lettere più bastardo della storia dell’umanità, una micidiale collezione di insulti e accuse. 10 secondi dopo scopre che Martinelli sarà il nuovo membro interno agli esami. E come se non bastasse, poche ore dopo, Luca si innamora di una esuberante coetanea conosciuta ad una festa, Claudia (Cristiana Capotondi). Dieci secondi dopo scopre che è fidanzata con un ragazzo con venti kg di muscoli più di lui. Luca però non si perde d’animo e comincia una spasmodica ricerca dell’amata. Di lei conosce solo il nome ma ignora la cosa più importante, che è la figlia dell’odiato professor Martinelli.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto