Lovelace. Ecco Amanda Seyfried versione porno

Lovelace. Ecco Amanda Seyfried versione porno

Dal Sundance festival arrivano le prime immagini di Lovelace il biopic dei registi Rob Epstein e Jeffrey Friedman sulla pornostar degli anni ’70 Linda Lovelace interpretata da Amanda Seyfried


Amanda Seyfried, meglio conosciuta per i suoi ruoli in Mamma Mia!  Dear John e, arrivando all’oggi, Les Miserables, indossa il suo sguardo più seducente per incarnare la prima vera porno star che il mondo ricordi: Linda Lovelace, protagonista di Gola Profonda, un “caposaldo” del genere, oggi trattato come un vero e proprio fenomeno culturale.

Erano gli anni ’70, Internet non aveva ancora fatto irruzione nelle fantasie private della gente e Gola Profonda – girato in sei giorni con attori non professionisti e un budget di 25.000 dollari – divenne il primo film pornografico ad essere abbracciato da un pubblico “mainstream”. Non senza una vena umoristica, evocando le tribolazioni sessuali di una giovane donna che scopre le stranezze del proprio corpo portò alla ribalta mondiale questa diva dal nome improbabile: Linda Lovelace, al secolo Linda Boreman. Il biopic però va oltre il “fenomeno”.  Eccola allora la storia di una ragazza che rimane un ragazza qualsiasi finché non s’innamorerà del carismatico protettore Chuck Traynor, che la lancia nella carriera pornografica. Rinata come Linda Lovelace, la ragazza della porta accanto dalle misteriose capacità erotiche diventa una star internazionale e s’immerge nella sua nuova identità, diventando simbolo di libertà sessuale ed edonismo. Sei anni dopo rivelerà in un libro i lati più sinistri e oscuri della sua storia. In realtà prima di respingere il suo nome d’arte e diventare una sostenitrice dell’anti-pornografia era una vittima del marito. Terminerà la sua vita, nel 2002, in povertà.

Nel cast accanto a Amanda Seyfried, Peter Sarsgaard come Chuck Traynor, il marito di Linda e, tra gli altri, Sharon Stone, James Franco, Juno Temple.

Un secondo biopic sulla Lovelace, Inferno, è in preparazione. Lo dirige il regista Matthew Wilder, nel cast Malin Akerman (Linda) e Matt Dillon (Chuck Traynor). (g.m)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto