La mafia uccide solo d’estate, l’esordio alla regia di Pif nei cinema

La mafia uccide solo d’estate, l’esordio alla regia di Pif nei cinema

Accanto al presentatore e autore tv anche Cristiana Capotondi


Esce giovedì 28 novembre nelle sale La mafia uccide solo d’estate, esordio alla regia di Pierfrancesco Diliberto in arte Pif. Il conduttore e autore tv altre a dirigere è anche interprete del film, con Cristiana Capotondi.

La trama: i tentativi di Arturo, ragazzo nato e cresciuto della Palermo della mafia, di conquistare il cuore della sua amata Flora, una compagna di banco di cui si è invaghito alle elementari e che vede come una principessa. Sullo sfondo scorrono e si susseguono gli episodi di cronaca accaduti in Sicilia tra gli anni ‘70 e ‘90.

Pif è un volto notissimo della tv per i suoi programmi su MTV (Il testimone, Io voto) e la sua partecipazione dal 2001 in poi a Le Iene su Italia 1, ma ha esperienze come aiuto regista ne Un tè con Mussolini di Zeffirelli del 1998 e soprattutto ne I cento passi di Marco Tullio Giordana del 2000.

La storia prende spunto dall’esperienza personale e civile di Pif e di molti altri palermitani che, come lui, hanno vissuto per anni in una città divisa tra la normalità degli eventi quotidiani e la violenza dei fatti di mafia. Nel luglio 2013 lo sceneggiatore Marco Martani, dopo aver visto una puntata da Il Testimone dedicata alla mafia, contattò Pif per sapere se avesse idee e materiale da utilizzare per il cinema. Caso volle che Pif stesse sviluppando da ormai 4 anni un progetto del genere, e da lì nacque l’idea del film. La mafia uccide solo d’estate è in concorso al Torino film festival.

Alcuni giudizi sulla pellicola. Mymovies.it: “Cinema impegnato in prima linea, che arriva col sorriso fino in fondo, fino a sentire e a far sentire un dolore lancinante, La Mafia uccide solo d’estate capovolge il comico in tragico ricordandoci che ribellarsi è possibile”. Cineblog.it: “Sarcastico, pungente ma anche toccante, La mafia uccide solo due volte è davvero un esordio sorpredente”. Film.it: “La mafia uccide solo d’estate rappresenta un taglio nuovo sui soliti temi a cui un regista mira quando si parla della Sicilia e dell’Italia di quegli anni. Pif ci prova e ci riesce”. Movieplayer.it: “Un film capace di unire racconto personale, evoluzione storica di un paese e pene “d’amor perduto” di un ragazzino utilizzando toni diversi che, con naturalezza, si fondono uno nell’altro riuscendo a riprodurre la varietà della vita”.

La mafia uccide solo d’estate è una commedia diretta da Pif, scritta da Pif, Michele Astori, Marco Martani e interpretata da Pif, Cristiana Capotondi, Claudio Gioè, Ninni Bruschetta, Alex Bisconti, Ginevra Antona, Rosario Lisma e Barbara Tabita. Prodotta da Wildside e Rai Cinema è distribuita da 01 Distribution ed uscirà nelle sale giovedì 28 novembre. Qui sotto troverete il trailer ufficiale. (c.a.)

La mafia uccide solo d’estate – trailer ufficiale





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto