Indiana Jones potrebbe diventare una donna: parola di Steven Spielberg

Indiana Jones potrebbe diventare una donna: parola di Steven Spielberg

Indiana Jones potrebbe diventare donna in un futuro non troppo lontano, come già successo agli acchiappafantasmi di Ivan Reitman che…


Indiana Jones potrebbe diventare donna in un futuro non troppo lontano, come già successo agli acchiappafantasmi di Ivan Reitman che grazie al film di Paul Feig  Ghostbusters hanno “cambiato sesso”.

Ad annunciarlo è lo stesso Steven Spielberg nel corso di un’intervista rilasciata al britannico The Sun durante la promozione di Ready Player One. Mentre parlava di Indiana Jones 5, il regista avrebbe detto: “Nel caso dovremmo cambiare il nome da Jones a Joan, e non ci sarebbe nulla di male”.

Poi Spielberg ha accennato al ruolo fondamentale che hanno avuto le donne nella sua vita: “Mia madre era una donna forte, sapeva farsi sentire, aveva le sue convinzioni. Per me è stata una gran fortuna essere stato influenzato dalle donne, molte delle quali ho amato alla follia – per esempio mia moglie e mia madre”.

SPEILBERG

Steven ha quindi spiegato di non aver mai fatto distinzioni, in termini di guadagno, fra attori e attrici, e che per The Post da una parte e Ready Player One dall’altra ha dato la stessa paga a Tom Hanks e Meryl Streep e a Tye Sheridan e Olivia Cooke.

Infine il regista ha confermato che Indiana Jones 5 sarà l’ultimo film nel quale Harrison Ford interpreterà l’impavido archeologo ma che il franchise potrebbe continuare senza di lui. Di quest’ultima informazione eravamo già in possesso perché tempo fa era corse voce che la Lucasfilm fosse interessata a un reboot della serie. Nessuna decisone certa è stata però presa in proposito.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto