In sala al Cinema, Amazing Spiderman 2 e Nymphomaniac volume 2

In sala al Cinema, Amazing Spiderman 2 e Nymphomaniac volume 2

Voglia di cinema questo weekend? Ci sono Amazing Spiderman 2 – Il potere di Electro, il secondo volume dello scandaloso Nymphomaniac di Lars Von Trier e la commedia postuma di Carlo Mazzacurati, La sedia della felicità


Weekend al cinema, perchè no? Oggi potrete trovare in sala un mega blockbuster coi supereroi come Amazing Spiderman 2 – Il potere di Electro, un film d’autore controverso come Nymphomaniac, due commedie spassose come Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve e La sedia della felicità ed infine puro un viaggio nel satanismo giovanile con In nomine Satan. Sta a voi.

Siete in cerca di trasgressioni? Allora è Nymphomaniac volume 2 il film per voi, il capitolo conclusivo firmato Lars Von Trier che racconta dell’epopea erotica della ninfomane Joe, interpretata da Charlotte Gainsbourg. Altre perversioni sessuali, violenza e scene di sesso esplicito, sadismo e masochismo e cucchiaini…. Noi abbiamo già scritto la recensione per voi.

In sala c’è anche Amazing Spiderman 2 – Il potere di Electro, di Mark Webb con Andrew Garfield e Emma Stone. Un secondo episodio carico di romanticismo e di azione, con ben 3 nemici (Rhino, Green Goblin e Electro) con cui dovrà misurarsi il nostro amico Uomo Ragno per salvare la fidanzata Gwen e la città di New York.

Due commedie cariche di risate sono la svedese  Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve, di Felix Herngren, su un ottuagenario che nel giorno del suo compleanno, scappa dall’ospizio in cui è stato relegato e ruba una borsa piena di soldi a un corriere della malavita, e l’italianissima La sedia della felicità con Valerio Mastandrea, a Isabella Ragonese fino a Giuseppe Battiston. E’ l’ultimo film di Carlo Mazzacurati prima che ci lasciasse prematuramente.

Infine c’è il “satanico” In nomine Satan, un  dramma-thriller che cerca di esplorare in maniera analitica il fenomeno del satanismo giovanile, alla regia Emanuele Cerman. La critica l’ha già bollato malamente ma se vi stuzzica l’argomento, buttatevi.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto