Il weekend al cinema tra Kate Winslet, Eisenstein in Messico e Una storia sbagliata

Il weekend al cinema tra Kate Winslet, Eisenstein in Messico e Una storia sbagliata

L’estate è ormai cominciata ma gli amanti del cinema possono sempre rifugiarsi dal sole nelle sale italiane dove li attende Kate Winslet con Le regole del caos di Alan Rickman e il nuovo entusiasmante film di Peter Greenaway


Il caldo vi soffoca, soldi per una bella vacanza neanche a parlarne e vi annoiate a morte? Scovate il cinema più vicino, non troverete dei capolavori ma certamente uno svago migliore del dolce far niente.

Per i più romantici il consiglio della settimana è senz’altro Le regole del caos di Alan Rickman (Severus Piton di Harry Potter) con protagonista la coppia formata da Kate Winslet e l’attore belga Matthias Schoenaerts (Bullhead, Un sapore di ruggine e ossa).

2

I critici l’hanno stroncato ma siamo certi che il pubblico non potrà non innamorarsi di questa bella favola in costume impreziosita da tre attori meravigliosi.

La Winslet, di cui potrete apprezzare le meravigliose curve (avendo girato il film in stato di gravidanza avanzato) è perfettamente in sintonia con il suo partner che conferma il suo carisma.

L’attore belga è pronto a diventare una star. Nei prossimi mesi lo vedremo cimentarsi nei più svariati progetti dalla serie HBO Lewis and Clark dedicata ai due celebri esploratori dove recita in tandem con Casey Affleck al nuovo film di Luca Guadagnino passando per The Danish Girl con Eddie Redmayne tra i più attesi della prossima stagione cinematografica (cliccate qui per leggere la nostra recensione di La teoria del tutto).

o-MATTHIAS-SCHOENAERTS-facebook

Ma è quando uscirà anche nelle nostre sale Via dalla pazza folla [Far from the madding crowd] di Thomas Vinterberg che l’attore dal cognome impronunciabile potrebbe tramutarsi nel sogno romantico delle cinefile e non solo. Bello, muscoloso, intelligente e sentimentale. Cosa volete di più? Aspettare per credere.

Ne Le regole del caos non va inoltre sottovalutata la presenza di Alan Rickman in doppia veste di regista e interprete. Il ruolo che l’attore inglese si è ritagliato per sé è nientemeno quello del Re Sole, qui particolarmente bizzarro e piagnucolante.

Il romanticismo è alla base di Una storia sbagliata (dal titolo dell’omonima canzone di Fabrizio De Andrè) di Gianluca Maria Tavarelli con Isabella Ragonese e Francesco Scianna protagonisti di una storia d’amore costretta a scontrarsi con la guerra in Iraq e tutto il dolore che essa ha portato e porta ancora con sé.

BG_Una+storia+sbagliata

Non si tratta di un film particolarmente riuscito ma anche qui, sebbene in maniera più sofferta, i due attori si intendono alla perfezione dando vita ad uno straziante valzer tra un passato di soffocante passione e un minaccioso presente.

Se tutto ciò che desiderate è invece divertirvi ma avete il palato fino allora Eisenstein in Messico è il film che fa per voi. Peter Greenaway ritorna infatti ad entusiasmare con un film dedicato al regista sovietico più influente della storia della cinema, autore dell’indimenticabile Corazzata Potemkin.

Il film del regista inglese ripercorre in maniera molto briosa gli anni di maggiore successo di Eisenstein quando si recò in Messico per girare Que viva Mexico! e dovette invece scontrarsi con i pregiudizi legati alla sua omosessualità.

Eisenstein-in-Messico-1

Dieci giorni che cambieranno per sempre la sua vita filmati attraverso una dichiarazione d’amore da parte di Greenaway che celebra il genio e la sfrenata irrequietudine del maestro del cinema sovietico.

Laddove anche il dolore di Eisenstein uomo ci viene mostrato con una grande forza visiva, il film di Greenaway si configura non solo come il grande omaggio ad un artista ma soprattutto come uno schiaffo morale all’omofobia, ancora vergognosamente in voga in Italia come nel resto del mondo.

Eisenstein in Messico è stato presentato in anteprima alla Berlinale 2015 dove ha fatto quasi sfigurare e impallidire gli autori di Cinquanta Sfumature di Grigio per il più nutrito contenuto di nudità e scene erotiche. Che dite, vale la pena dare un’occhiata?

di Rosa Maiuccaro

Il trailer di Eisenstein in Messico

https://www.youtube.com/watch?v=XfVf8fAUbsA https://www.youtube.com/watch?v=





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto