Il secondo tragico Fantozzi: il film con Paolo Villaggio stasera su Iris

Il secondo tragico Fantozzi: il film con Paolo Villaggio stasera su Iris

Va in onda stasera alle 21 su Iris Il secondo tragico Fantozzi (1976), il film diretto da Luciano Salce, con Paolo…


Va in onda stasera alle 21 su Iris Il secondo tragico Fantozzi (1976), il film diretto da Luciano Salce, con Paolo Villaggio, Liù Bosisio e Gigi Reder. Il film è il secondo capitolo della comica saga ideata dal comico genovese.

Episodi di ordinario subimento per il ragionier Fantozzi: accompagna un suo superiore al casinò di Montecarlo, affronta una battuta di caccia, partecipa a un varo con la contessa Serbelloni Mazzanti Vien Dal Mare, si scopre più che fuori posto a una prestigiosa cena di gala, guida la rivolta dei dipendenti contro l’obbligo del cineforum.

Confezionato a tempo di record dopo il successo spaventoso del Fantozzi di appena un anno prima, Il secondo tragico Fantozzi pesca ancora situazioni dai libri omonimi di Paolo Villaggio, che li sceneggia sempre con Leo Benvenuti, Piero De Bernardi e Luciano Salce, qui per la seconda e ultima volta regista della saga comica più amata del cinema italiano.

Praticamente tutti gli episodi citati nel riassunto di cui sopra sono entrati nell’immaginario collettivo. La scena top rimane quella del Cineforum, con il celeberrimo “La corazzata Kotiomkin è una cacata pazzesca!” e i successivi ormai proverbiali “92 minuti di applausi” (persino il vero La corazzata Potemkin di Sergei Eisenstein dura meno!). Anche il pomodorino da diciottomila gradi è indimenticabile, così come la strage della contessa al varo. Per parte della critica il film è persino più divertente del primo atto.
Da notare che, dopo questo lungometraggio, Liù Bosisio sarà sostituita da Milena Vukotic nei panni della moglie Pina, anche se tornerà per il solo Superfantozzi nel 1986.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto