Il mondo perduto – Jurassic Park: il film stasera su 20

Il mondo perduto – Jurassic Park: il film stasera su 20

Va in onda stasera 20 giugno alle 21 sul canale 2o Il mondo perduto – Jurassic Park, sequel, sempre diretto…


Va in onda stasera 20 giugno alle 21 sul canale 2o Il mondo perduto – Jurassic Park, sequel, sempre diretto da Steven Spielberg nel 1997, del primo Jurassic Park. Ritorna in questa seconda, spettacolare puntata Jeff Goldblum, e vengono a dargli man forte Julianne Moore, il compianto Pete Postlethwaite, Peter Stormare e Vince Vaughn.

Isla Sorna, in seguito agli esperimenti di John Hammond, è divenuto un ecosistema popolato da dinosauri. Lo scienziato Ian Malcolm e la sua ex fidanzata Sarah scoprono che uno dei nipoti di Hammond, succeduto allo zio nella gestione della InGen, la società che finanziò gli esperimenti, per risanare il bilancio vuole catturare un dinosauro ed esporlo nello zoo di San Diego. Ad aiutarlo sarà un gruppo si spietati cacciatori, capitanato dall’astuto Roland Tembo mentre i buoni cercano a tutti i costi di impedire il disastro.

Questo secondo episodio della saga inaugurata da Spielberg nel 1993, è molto più spiritoso e cattivo del primo, come se il regista si fosse concesso maggiore libertà. Ci sono anche (molti) più dinosauri, come i terribili Velociraptor e i più piccoli e in apparenza innocui Compsognathus, che trovano il modo di nutrirsi di uno dei cattivi. Ricco di riferimenti cinefili e letterari fin dal titolo (il romanzo di Michael Chrichton da cui è tratto è un omaggio a “Il mondo perduto” di Arthur Conan Doyle), tra giapponesi che scappano dai dinosauri dopo esser fuggiti da Godzilla, scene di incredibile suspense e un finale molto divertente col Tyrannosaurus Rex che sbarca a Los Angeles, è forse addirittura migliore del primo film, anche se molti all’epoca storsero il naso. Noi ve lo consigliamo senza riserve, magari come preparazione prima di vedere al cinema Jurassic World – Il mondo distrutto, che di questo film è più o meno un reboot mascherato.

Torna come sceneggiatore del film David Koepp, che è l’uomo divorato dal Rex in un videostore di San Diego, accreditato nei titoli di coda come “povero bastardo”.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto