Il grande e potente Oz: la Disney vuole già il sequel

Il grande e potente Oz: la Disney vuole già il sequel

Il successo che ha superato ogni aspettativa e la scommessa Disney. Il secondo capitolo arriverà al cinema.


Oscar Diggs è il mago di un piccolo circo di dubbia morale, che, stanco della propria condizione, fugge dal polveroso Kansas a bordo di una mongolfiera, ma imbattutosi in una tempesta e finendo catturato nell’occhio di un ciclone approda nel favoloso mondo di Oz. Qui si apre per lui un mondo di fama e felicità, finché un giorno non incontra tre streghe, Theodora, Evanora e Glinda, che non sono per nulla convinte del fatto che lui sia il potente mago che tutti pensano. Nonostante la sua riluttanza, Diggs viene coinvolto nei problemi di Oz e dei suoi abitanti, e avrà il compito di identificare le persone buone da quelle cattive prima che sia troppo tardi. Usando la sua inventiva Oscar riuscirà a trasformare se stesso nel grande e potente mago di Oz, oltre che in un uomo migliore.

 

 

 

Uscito soltanto ieri al cinema, Il grande e potente Oz, il nuovo film firmato da Sam Raimi e con protagonisti James Franco, Mila Kunis, Michelle Williams e Rachel Weisz, è stato una delle pellicole più attese del 2013 e soltanto un giorno dopo essere approdato al cinema, ha fatto prendere alla Disney Pictures una decisione importante: il secondo capitolo de Il grande e potente Oz ci sarà e incaricato di dar vita ad uno script sarà Mitchell Kapner che lavorerà servendosi dei 14 romanzi ambientati ad Oz dal suo autore e creatore, L. Frank Baum. Costato 200 milioni di dollari, promozione esclusa, Il grande e potente Oz punta con forza al miliardo di dollari d’incasso worldwide. Se l’impresa riuscisse, l’arrivo di un sequel sarebbe la naturale conseguenza.

 

(b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto