Il compagno Don Camillo: il film stasera su Tv2000

Il compagno Don Camillo: il film stasera su Tv2000

Va in onda stasera 1 marzo alle 21.10 su Tv2000 il film di Luigi Comencini, Il compagno Don Camillo. Uscito…


Va in onda stasera 1 marzo alle 21.10 su Tv2000 il film di Luigi Comencini, Il compagno Don Camillo. Uscito nel 1965, è il penultimo episodio dedicato ai due personaggi e l’ultimo interpretato dalla celeberrima coppia comica composta dal grande attrore francese Fernandel e dall’altrettanto indimenticabile interprete italiano Gino Cervi, tratta dal ciclo di libri dello scrittore Giovannino Guareschi.

La serie era iniziata nel 1948 con la pubblicazione di Don Camillo, proseguita con altri quattro romanzi, l’ultimo dei quali pubblicato nel 1969. Girati a Brescello, nella Bassa Reggiana, i libri raccontano un’Italia da tempo scomparsa, quella del dopoguerra e della giovane Repubblica, con la Democrazia Cristiana al governo del Paese e il Partito Comunista, secondo partito, all’opposizione, quando il cosiddetto Comunismo reale dei paesi dell’Est iniziava a mostrare un altro volto sotto quello idilliaco creduto da molti. In Don Camillo e Peppone si incarna uno scontro culturale che è però sempre temperato da affetto e amicizia.

La divertente trama de Il compagno Don Camillo ci porta a Brescello, dove Peppone è stato eletto sindaco e vuole organizzare un gemellaggio con Brezwyscewski, un paese della campagna russa che ha inviato in dono un trattore. Al battagliero parroco Don Camillo l’iniziativa non piace e pensa di contrastarla utilizzando a scopo propagandistico due profughi russi che fa ospitare di cascina in cascina. Ma l’espediente perde ogni valore quando si viene a scoprire che si tratta di due italianissimi lestofanti. Il gemellaggio è deciso e Peppone compone il drappello di “compagni” che si recherà in Russia per le celebrazioni. Minacciando il sindaco di rendere pubblica una sua scappatella sentimentale, Don Camillo lo costringe ad inserire il suo nome nella lista dei partenti sotto copertura. Anche nell’Unione Sovietica e in incognito, Don Camillo trova il modo di esercitare il suo ministero: dice Messa, ridà energia e coraggio ad un pope russo, celebra il matrimonio di un partecipante al viaggio con l’interprete russa che li accompagna. Ma Peppone si vendicherà al ritorno.

Nel cast ci sono anche altri attori italiani famosi, come Saro Urzi e Gianni Garko (nessuna parentela con Gabriel) e la futura annunciatrice Rai Marina Morgan, al suo secondo film. La sceneggiatura mette insieme, oltre al romanzo originale, episodi tratti da alcuni racconti di Guareschi. Si ride molto, si ammirano due interpreti straordinari e ben assortiti e forse si prova anche un po’ di nostalgia per un mondo più semplice e ingenuo e un Paese che scopriva le virtù della democrazia, dove si poteva perfino venire alle mani ma c’era, almeno in apparenza, meno gratuita cattiveria gratuita.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto