I quattro dell’Ave Maria: il film con Bud e Terence stasera su Rete 4

I quattro dell’Ave Maria: il film con Bud e Terence stasera su Rete 4

Va in onda stasera alle 21:27 su Rete 4 I quattro dell’Ave Maria (1968), il film diretto da Giuseppe Colizzi, con Bud Spencer e…


Va in onda stasera alle 21:27 su Rete 4 I quattro dell’Ave Maria (1968), il film diretto da Giuseppe Colizzi, con Bud Spencer e Terence Hill. Il film si considera il secondo atto della “Trilogia degli stivali“, che fece nascere la coppia Spencer-Hill.

I personaggi di Dio perdona… io no!, i banditi Cat (Hill) e Hutch (Spencer) se la vedono questa volta con un altro fuorilegge appena evaso, Cacopoulos (Eli Wallach) e un suo complice, il funambolo Thomas (Brock Peters). Per alterne vicende, Cacopoulos coinvolgerà gli altri nella sua vendetta.

La Trilogia degli Stivali si compone di tre lungometraggi: Dio perdona… io no! (1967), questo I quattro dell’Ave Maria e La collina degli stivali (1969). Solo a posteriori si possono definire questi film per quel che sono: film d’autore, perché Giuseppe Colizzi li ha scritti e diretti tutti, con un chiaro intento di seguire lo spaghetti western sanguigno di Sergio Leone. D’altronde Wallach arriva da Il buono il brutto e il cattivo

Bud e Terence non sono ancora quelli scanzonati e tutto sommato innocui di Lo chiamavano Trinità (1970) di Enzo Barboni. D’altra parte, Spencer era finito in Dio perdona… io no! per puro caso, per pagarsi delle cambiali, mentre Hill a sua volta sostituiva un attore che si era infortunato.
In questo secondo atto sono entrambi più a loro agio, anche se pare che Eli Wallach abbia avuto qualche screzio con Bud. Spencer ha raccontato che, sapendo di essere doppiato, bofonchiava sul set parole senza senso. Wallach lo convocò nella sua roulotte imponendogli di imparare le battute!
A partire da questo secondo atto, la trilogia si avvale delle musiche di Carlo Rustichelli, già noto per la celebre marcia in L’armata Brancaleone (1966). Rustichelli aveva comunque esperienza nel cinema d’avventura, avendo collaborato tra gli altri con il regista Luigi Capuano per i film dedicati a Sandokan.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto