I Mercenari di Stallone mercoledì al cinema

I Mercenari di Stallone mercoledì al cinema

Ci siamo, I Mercenari di Sylvester Stallone (The Expendables, ovvero gli spendibili) arrivano mercoledì nelle sale italiane con il loro…


Ci siamo, I Mercenari di Sylvester Stallone (The Expendables, ovvero gli spendibili) arrivano mercoledì nelle sale italiane con il loro carico di musicoli, plastiche e coraggio.

L’attesa c’è:  tra gli amanti del genere, e magari anche tra coloro che vivono benissimo anche senza i film d’azione spinta. Diciamo che c’è curiosità per vedere all’opera, dopo averne tanto sentito parlare, i tre stagionati divi (Stallone, Rourke e Willis) in lotta contro i nemici …e il tempo che passa.    

La sinossi:

“Barney Ross (Stallone) è un uomo che non ha niente da perdere. E’ coraggioso, privo di emozioni, è lui il capo, il saggio e lo stratega di questa banda che vive ai margini della società, una banda di uomini uniti da un forte legame.

Le uniche cose cui è legato sono un camioncino, un idrovolante e la squadra di mercenari moderni composta da Lee Christmas (Jason Statham), ex membro della forza Aerea britannica ed esperto di qualsiasi arma dotata di una lama, Yin Yang (Jet Li),  maestro di Close Quarter Combat , Hale Caesar (Terry Crews), che conosce Barney da 10 anni ed è uno specialista di armi a canna lunga, Toll Road (Randy Coutre), grande esperto di demolizioni considerato come l’intellettuale del gruppo e Gunnar Jensen (Dolph Lundgren), veterano del combattimento ed esperto cecchino, in lotta con i suoi ‘demoni’ personali.

Il misterioso Church (Bruce Willis) offre a Barney un lavoro che nessun altro accetterebbe e Barney e il suo  team di ‘sacrificabili’ si avviano perciò ad intraprendere quella che apparentemente sembrerebbe una normale missione: deporre il Generale Gaza (David Zayas) – il dittatore assassino dell’isola  di Vilena – e porre così fine agli anni di morte e distruzione inflitti sul suo popolo.

Nel corso di una missione di ricognizione nell’isola di Vilena, Barney e Christmas incontrano il loro contatto Sandra (Giselle Itié) ma quando le cose si mettono male, sono costretti a scappare e ad abbandonare Sandra al suo destino e quindi ad una sicura condanna a morte.

Ossessionato dall’idea di aver fallito la missione, Barney convince il team a far ritorno a Vilena per salvare l’ostaggio e portare a termine il lavoro. E, forse, anche per salvare un’anima: la sua”.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto