Hunger Games, ottimo risultato al botteghino italiano

Hunger Games, ottimo risultato al botteghino italiano

Checco Zalone si ferma ad un passo dal traguardo dei 50 milioni di euro!


Se il primo episodio di Hunger Games, uscito in Italia il 1° maggio 2010, incassò solo 989.000 euro all’esordio, per poi chiudere con 2.980.000 euro in tasca, il secondo capitolo è decisamente più in linea con i risultati all’estero.

Campione d’incassi in America, ma non solo, Hunger Games – La ragazza di fuoco ha ottenuto un ottimo risultato anche qui da noi, dopo solo qualche giorno di programmazione: finora l’incasso è di 4.362.009 euro, con 632.908 spettatori paganti e 1.118.907 euro guadagnati soltanto ieri. Secondo posto per Thor, che ha patito della concorrenza di Hunger Games e dell’italiana commedia Fuga di cervelli.

Checco Zalone deve essere invece in fibrillazione per il suo Sole a Catinelle, ad un passo dal tanto agognato traguardo di 50 milioni. Il titolo Medusa ha infatti raggiunto la cifra record di 49.874.835 euro, con 7.668.178 ticket staccati. Solo Avatar, finora, ha fatto meglio di Checco nella Storia del cinema.

Si attendono ora altri grandi incassi con l’arrivo del Natale e di film attesi come Frozen, The counselor, Il segreto di Babbo Natale e soprattutto l’ultimo film di Woody Allen Blue Jasmine.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto