Hiroshima Mon Amour, il capolavoro di Resnais oggi al cinema

Hiroshima Mon Amour, il capolavoro di Resnais oggi al cinema

Hiroshima mon amour sarà questa sera in circa 70 sale in tutta Italia in versione restaurata 4K e con alcune scene inedite


Torna al cinema solo per stasera a quasi 55 anni dalla sua uscita originale, il capolavoro del cinema francese e mondiale, Hiroshima mon Amour di Alain Resnais con Eiji Okada e Emanuelle Riva. Il film sarà proposto in versione restaurata 4K e con l’aggiunta di alcune scene inedite nella versione italiana ad oggi presente. Un’opera d’arte importantissima per il cinema contemporaneo, rivoluzionaria e che colpisce dritto al cuore.

Il restauro è stato realizzato da Argos Films, Fondation Groupama Gan pour le Cinéma, Fondation Technicolor pour le Patrimoine du Cinéma, Fondazione Cineteca di Bologna, attraverso il sostegno di Centre National du Cinéma et de l’Image Animée presso il laboratorio L’Immagine Ritrovata nel 2013. Mentre il Color grading è stato supervisionato da Renato Berta che dichiara: “A 54 anni dalla sua uscita nelle sale, Hiroshima mon amour è stato restaurato interamente in 4K attraverso un lungo e complesso lavoro, realizzato a partire dal negativo-camera e da un controtipo positivo di prima generazione. Particolare attenzione è stata riservata al rispetto della grana originale del film“.

E aggiunge “Con Hiroshima mon amour non ci troviamo di fronte a un film classico in cui la fotografia è invariata dall’inizio alla fine. La narrazione del film è perfettamente lineare ma basata sulla discontinuità del montaggio fotografico, temporale e geografico. […] Il lavoro che ho fatto su questo restauro ha rappresentato un viaggio inusuale e affascinante nel cuore del film. Spesso mi è sembrato di avere accesso alle dinamiche più profonde dei diversi creatori: i due direttori della fotografia, gli attori e, naturalmente, il regista. Spero di non aver tradito le loro intenzioni.”

Hiroshima Mon Amour fu candidato agli Oscar del 1961 per la miglior sceneggiatura originale e vinse a Cannes 1959 il premio Fipresci. Per altre info su trama e attori, clicca qui.

Il film verrà proiettato in circa 70 sale di tutta la penisola (controlla qui dove)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto